Colpo grosso del Ladispoli, acquistato il difensore Leonardo Casavecchia

0
241

E’ ufficiale  il passaggio di Leonardo Casavecchia dall’UniPomezia al Ladispoli.L’ex giocatore di Fidene, Palestrina, Sff Atletico, Rieti e Sambenedettese, dopo le recenti apparizioni in Eccellenza, divise fra la formazione pometina e l’Astrea, torna dunque a giocare in Interregionale dopo la cavalcata trionfale di un paio di campionati fa, quando indossava la maglia della società passata nelle mani dell’ex patron del Rieti Fedeli, con cui ha vinto il campionato al termine della stagione 2015-2016. Il calciatore, classe ’91, va a rinforzare dunque un pacchetto difensivo un pò in difficoltà in questa prima parte di stagione e diventa il terzo acquisto portato a termine dal Direttore Sportivo Paolo Nista in questa finestra di riparazione dicembrina. Queste le primissime dichiarazioni del calciatore al suo approdo in rossoblù: “Lascio una realtà importante perché secondo me si era chiuso un ciclo, ma sono rimasto in ottimi rapporti con tutto il mondo UniPomezia. Arrivo però – sottolinea Casavecchia – in una società molto seria anche a detta di altri miei colleghi, ma soprattutto torno in serie D dopo un anno e mezzo e credo che qui ci siano tutte le carte in regola per fare bene”. L’ex Astrea e Samb racconta poi le proprie impressioni sul campionato e ci offre le prime sensazioni al suo arrivo al “Sale”: “Il campionato è tosto, soprattutto il girone di ritorno che si trasforma a differenza di quello di andata. Per quel che conosco la squadra, anche se è presto, sembra un bel mix di over e under, cercherò di integrarmi prima possibile!!”. Chiudiamo la nostra intervista con uno sguardo anche al prossimo avversario, nel turno infrasettimanale di mercoledì, ovvero l’Albalonga di D’Adderio da affrontare al “Pio XII”: “Partita dura su un campo ostico, contro una squadra molto forte, secondo me alla pari di squadre più sù in classifica. Ritrovo con piacere Mario Barone e Luigi Palumbo, con i quali ho condiviso la vittoria del campionato di serie D con la Sambenedettese e con i quali ho stretto una buona amicizia”. 

fonte ladispolicalcio.it