LA DEPRESSIONE DOPO IL PARTO

0
67
depressione post parto

UN PROBLEMA DA NON SOTTOVALUTARE!

di Marco Tortorici
pressione bassaLa donna affronta diversi momenti difficili nella sua vita come la comparsa del ciclo, la menopausa, la gestazione, il parto e il dopo parto. Il dopo parto e’ sicuramente un momento di grande difficoltà psicologica: variazioni dell’ assetto ormonale, l’allattamento e nuovi ritmi la mettono a dura prova.

Normalmente la donna assume su di sé questo carico e, per la soluzione del problema, si aspetta che il tempo svolga la sua azione curatrice. Tranne casi estremi, infatti, si deve evitare l’uso di farmaci, soprattutto se la mamma allatta. Per questo di grande aiuto può essere la medicina omeopatica che ci offre una risorsa infallibile: un rimedio di nome Sepia, ottenuto dall’inchiostro della seppia. Dobbiamo questa scoperta al padre dell’omeopatia Samuel Hanhemann che, volendo curare un suo amico pittore, affetto da una gravissima forma depressiva, scoprì che il suo amico mentre dipingeva, per cambiare il colore della pittura, puliva i pennelli con la bocca. Allora il nero si otteneva proprio dal nero di seppia e nel tempo questa metodica maldestra di pulizia aveva generato un’intossicazione che aveva determinato nel suo amico una grave depressione. La sua intuizione fu un tutt’uno con il trovare la soluzione al problema. Per la famosa legge dei simili, che prevede che ogni malattia vada curata con piccole dosi di quella sostanza capace di determinare a grandi dosi la malattia, somministrò al suo amico il nero di seppia diluito e dinamizzato secondo la metodica omeopatica e, in breve, il suo amico guarì.

Ecco dunque che anche per le nostre mamme l’utilizzo del rimedio Sepia officinalis sarà quell’aiuto naturale, armonico e privo di effetti collaterali.

Marco Tortorici
Esperto in omeopatia dal 1985
Farmacia Salvo D’Acquisto
Via della Stazione di Palidoro, 4.