Il periodo oscurantista è arrivato

0
251

Le associazioni pro-vita all’interno del consultorio.

M5S Civitavecchia – Il periodo oscurantista è arrivato…Dopo un primo momento in cui Fdl si era dichiarato contrario a mettere mano alla 194, ecco un nuovo attacco alla democrazia: la presenza delle associazioni pro-vita all’interno del consultorio.

Il discorso non è solo per le donne, sebbene a ledere un loro diritto insindacabile e per le quali molte sono morte (ricordiamo gli innumerevoli aborti clandestini prima dell’avvento della 194), ma per una società che si vuole definire civile e libera. Ma la cosa che risulta più aberrante è che a sostenere queste associazioni anti-abortiste siano parte di fondi destinati alla sanità.

A pochi giorni dalla risoluzione votata a Bruxelles per inserire l’aborto tra i diritti fondamentali dell’UE e vietare finanziamenti a chi ostacola la libertà di scelta, in Italia si fa un passo indietro e lo si fa con un emendamento, approvato in commissione Bilancio della Camera, all’articolo 44 del ddl per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza su cui il governo ha messo la fiducia. Ed ecco che una parte dei soldi del PNNR destinati alla sanità vorrebbero essere dirottati ad associazioni pro-life. Cosa che sembra stia avvenendo anche all’interno della regione Lazio: é notizia di questi giorni che il governatore Francesco Rocca, ha escluso circa 155 consultori familiari dalla gestione del bonus alle neo mamme dando invece maggior potere ai centri di aiuto per la vita gestiti dalle associazioni cattoliche. Un attacco alla libertà, all’autodeterminazione e alla democrazia.

Noi non resteremo in silenzio e non smetteremo mai di dichiarare la nostra contrarietà per queste politiche indegne di un paese moderno. Riteniamo che questa modalità medievale di intendere la gestione della sanità pubblica e dei diritti fondamentali delle donne acquisiti in anni di lotte e sacrifici, non possano essere mortificati da un governo sciatto, ignorante e ruffiano e che strizza l’occhio alle più oscurantiste prese di posizione su temi che, al contrario, dovrebbero ormai rappresentare conquiste acquisite e fondamenta imprescindibili dello Stato di Diritto.
M5S Civitavecchia