Sala gremita per la presentazione del libro di Sara Maroccia. Le giraffe in giardino affrontata tematiche sociali e al femminile

0
59

Presso lo Spazio5 ,  nel quartiere Prati di Roma, è stata presentata  l’opera libraria “Le giraffe in giardino” dell’autrice esordiente Sara Marcoccia. Alla presentazione sono intervenuti oltre all’autrice, il regista e scrittore Paolo Restuccia, di Radio2 (“Il ruggito del Coniglio”) il giornalista Luciano Tirinnanzi, l’Ambasciatore Dr Andrea Tasciotti, già Membro Fondatore dell’Accademia Mondiale delle Scienze Umane, che fondatore dell’Agenzia Bilaterale, accompagnato dalla modella, influencer e testimonial dell’Agenzia Bilaterale, in arte Sabrina Diamanti, appassionata di tematiche sociali al femminile, laureanda in Scienze della Nutrizione Umana. “L’esperienza introspettiva di Sara, il suo viaggio interiore ci ha molto colpito, e credo che una tematica sociale di questa portata, meriti un grande riflessione scientifica, per sostenere le persone che soffrono di questa patologia, ma anche per creare un percorso efficace, per la fecondazione assistita, regolata dalla legge 40/2004, che regola la PMA in Italia, prevedono l’utilizzo in prima istanza delle opzioni terapeutiche più semplici e meno invasive. Dal 2014 la Corte Costituzionale ha fatto decadere il divieto di fecondazione eterologa nel nostro Paese (cioè la fecondazione in cui uno o entrambi i gameti provengono da un donatore esterno alla coppia) e pertanto le tecniche che oggi possono essere utilizzate sono sia omologhe che eterologhe. Per questo ci è sembrato opportuno, promuovere questa tematica anche attraverso un corto cinematografico, per avere migliore impatto mediatico – ha detto l’Ambasciatore Dr Andrea Tasciotti.