“Adesso la Raggi faccia la sua parte per la Città metropolitana”

0
161

Riceviamo e pubblichiamo dal  gruppo di centro sinistra in Città Metropolitana. Cronaca di un’assenza annunciata. Approda in Consiglio Metropolitano la discussione sulla gestione dei rifiuti voluta dal nostro gruppo. Ovviamente non avremmo scommetto un cent sulla presenza in aula della Raggi, ma abbiamo lavorato per costruire un ordine del giorno il più condiviso possibile. Tanto che la discussione ha avuto come punto di partenza la proposta di un documento votato all’unanimità dalla Commissione ambiente e condiviso dallo stesso delegato all’ambiente Manunta.

La proposta ha disarticolato il gruppo del M5S con De Vito a fare la voce grossa, arrivando a dire che la Raggi era lì ed aveva scritto al Ministro.
Il risultato finale, è stato l’approvazione all’unanimità dell’ordine del giorno, con il voto dei consiglieri grillini presenti in aula, tra cui lo stesso Manunta e la Presidente dell’Aula.
Adesso la Raggi, che invece continua a preferire i social alla discussione in aula, dovrà convocare la Conferenza dei Sindaci, ed ascoltare le loro proposte e le osservazioni alla cartografia inviata in Regione. Ma soprattutto rispettare i principi dell’autosufficienza e della prossimità.  Lo stesso Manunta, raccogliendo una nostra proposta, si è reso disponibile a portare in discussione la realizzazione di zone omogenee, così da rafforzare questi concetti.  Nel frattempo nessuna nuova discarica dovrà essere costruita fuori dal Raccordo per ospitare l’indifferenziata della Capitale.
Una vittoria della nostra linea, che chiede a tutti di essere responsabili, e premia chi negli anni non ha fatto solo propaganda social, ma si è impegnato sul proprio territorio a ridurre la frazione indifferenziato. Un lavoro che è costato fatica ed a volte scontento, ma che alla lunga paga in termini di qualità dell’ambiente. Adesso la Raggi faccia la sua parte, a Roma come in Città metropolitana.

                                                                     Gruppo Consiliare ” Le Città delle Metropoli ”