Santa Marinella: strisce blu, in una città senza parcheggi

0
332
strisce blu

Santa Marinella si sta riempiendo di blu, e non sono né le bandiere per le spiagge pulite e neanche gli allegri puffi disegnati dal grande Pejo.

Sono le strisce dei parcheggi a pagamento che stanno colorando la nostra città. Di blu quindi? No, di rosso, del rosso del portafoglio dei pendolari e dei residenti in generale, per i quali non è prevista alcuna riserva né agevolazione.
Pagheremo caro e pagheremo tutti. Un altro balzello per i lavoratori e i cittadini comuni.
Che saranno mai 20 euro al mese? Ditelo a chi costantemente fa il conto con i centesimi. Chiedetelo a chi paga già centinaia di euro per andare a lavorare usando i mezzi pubblici. Parcheggi blu a gogò, indiscriminatamente, gestiti, forse, dalla Multiservizi ma anche su questo non c’è chiarezza: sarà il Comune ad intascare le tariffe o qualche fortunato gestore privato, che a costo zero si garantirebbe guadagni sicuri? Ricordiamo che in materia di parcheggi sono state raccolte le firme dei cittadini che chiedono di essere consultati tramite referendum. Il loro diritto però è stato calpestato.
Chiediamo quindi che si riducano gli spazi adibiti a parcheggio a pagamento alle aree non riguardanti pendolari e vie prettamente residenziali, o quantomeno si conceda alle famiglie dei residenti un tagliando gratuito per la prima automobile perché recarsi a piedi in centro in una cittadina lunga oltre 20 chilometri non è cosa agevole.
La Giunta Tidei festeggia l’uscita dal dissesto regalando ai propri amministrati l’ennesimo balzello dopo anni di aliquote al massimo, Tari a livelli altissimi per un servizio pessimo e spiagge in centro da 35 euro al giorno.
Chiediamo inoltre che piuttosto che tartassare i cittadini con le strisce blu questa amministrazione si adoperasse veramente per la viabilità introducendo i timer ai semafori come fatto a Civitavecchia. Ma questo vorrebbe dire incassare di meno…. e abbiamo capito che le intenzioni sono altre.
Partito Rifondazione Comunista  S.Marinella