FESTIVAL DELLE ARTI QUIA

0
1081
Quia

Cerveteri 2022

Il grande festival di arte contemporanea internazionale sbarca a Cerveteri: dal 30 settembre al 2 ottobre 2022 la città etrusca di Cerveteri ospiterà il Festival delle Arti Quia, nella splendida cornice del Palazzo dei Principi Ruspoli, curatori Moreno e Pamela Stracci.

Oltre 250 gli artisti esposti sia in mostra che in virtuale (virtual art exhibitions), provenienti da tutto il mondo. Tra questi, autori icone dell’arte internazionale contemporanea come Leonid Afremov (Russian-Israeli), Eduardo Kobra (Brazil), Valentina Andrees (Germany), Jacqueline Klein Breteler (The Netherlands), Doris Lisa Confortin (Italy), Peppe D’Andrea (Italy), André Lichtenberg (United Kingdom), Tendai Makufa (Zimbabwe), Giovanni Mangia (Italy), Alessia Mazzoni (Switzerland), Svetlana Melik-Nubarova (Turkey), Manu De Mey (Belgium), Elvira Gatti (Italy), Janusz Kik (France), Arnold Mariashin (Turkey), Chris Van Dijk (France), Sylvie Overheul (The Netherlands), Piotr Piecko (Poland),Peter Szucsy (Hungary), Rosa Maria Protopapa (Italy) e Téber (USA).

La giornata di sabato 1 ottobre sarà dedicata alla guerra con un approfondimento su Canova e la sua scultura “Allegoria della Pace”, in occasione del bicentenario della morte del grande maestro del neoclassicismo, e a seguire l’intervista esclusiva a Fabio Mario Angelicchio, ospite d’onore, giornalista, conduttore del Tg di La7 e inviato di guerra in Ucraina.

Domenica 2 ottobre è invece dedicata alle arti con la conferenza “Musica, tra scienza e tecnologia” a cura del musicista e compositore Mauro Porro, a seguire “Leonid Afremov, l’artista della luce” a cura del critico e storico dell’arte dott. Moreno Stracci e il “Salotto artistico letterario” con le interviste alle scrittrici Elvira Nistoro e Ambra Frezza a cura della giornalista Pamela Stracci.

Non mancheranno infine contributi poetici e narrativi di autori contemporanei e gli spettacoli di ballo curati dal maestro coreografo ANMB Giancarlo Giacomobono.

Tra le mostre ospitate all’interno dell’evento, “No Borders” mostra di cartoline d’artista dal mondo, inserita nel programma dei festeggiamenti per World Tourism Day promosso dalla UNWTO United Nation World Tourism Organizzation – United States.

Gestire così tanti artisti e ospiti, così tanti eventi e appuntamenti” spiegano i curatori “è stata una vera sfida eppure il risultato è già entusiasmante perché siamo riusciti ad unire in modo armonico e completo diverse visioni della vita e dell’arte, diverse esperienze, diverse tecniche, diversi linguaggi, tutto sotto il filo conduttore di una cultura viva. Non solo arte quindi, ma un programma ricco e avvincente adatto e accessibile a tutti.”

Il Festival verrà trasmesso in diretta anche sul sito ufficiale quiaedizioni.it e sui principali social.

La manifestazione continuerà l’8 ottobre con il Dopo Festival, la trasmissione in differita con tutte le curiosità sui protagonisti dell’evento, inserita nel programma della 18^ Giornata del Contemporaneo dell’AMACI Associazione Musei di Arte Contemporanea italiani #GDC18.

Ringraziamo il Comune di Cerveteri, Città della Cultura del Lazio, per aver ospitato questo evento internazionale, tutti gli artisti Quia che hanno partecipato, gli sponsor e gli amici di Quia, e tutti gli enti e partner che hanno patrocinato e/o contribuito alla realizzazione di questa importante rassegna di cultura, arte e libri (Ministero della Cultura Parco Archeologico Tarquinia Cerveteri, Regione Lazio, Università Telematica Internazionale Uninettuno University, ENAC Ente Nazionale Attività Culturali, AMACI Associazione Musei di Arte Contemporanea Italiani, UNWTO, APS Il Mandorlo d’Oro, AC La Collina dei Ciliegi).

Infine un grazie al nostro Ambasciatore Quia per la Pace, il giornalista Fabio Mario Angelicchio, professionista impagabile e persona speciale che accoglie sempre con grande entusiasmo le nostre iniziative.

Vi aspettiamo al Festival delle Arti Quia!

Ufficio Stampa

Associazione Quia

FESTIVAL DELLE ARTI QUIA ed. 2022 – Arte e cultura contemporanea internazionale

Organizzato da Associazione Quia, senza scopi di lucro

Curatori: Moreno STRACCI, storico e critico d’arte – Pamela STRACCI, giornalista esperta in BB.CC.

Periodo dal 30/09 al 01/10/2022

Orario di apertura dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20

Vernissage venerdì 30 settembre ore 17:00

Sala espositiva Palazzo Principi Ruspoli – p.zza Santa Maria n° 12, Cerveteri (Roma)

Ingresso libero e gratuito, consigliata la prenotazione durante gli eventi

Info su www.quiamagazine.it www.quiaedizioni.it contatti 3469715111