“La Baronia di Cerveteri – Gruppo Danza Antica” fa il tutto esaurito nel concerto  sala Ruspoli 

0
519

Splendida serata di musica e danza medievale con una partecipazione di pubblico come da tempo non si vedeva in sala Ruspoli, nel centro storico di Cerveteri, grazie al concerto dal titolo “Kalenda Maya” (calendimaggio) messo in scena dall’associazione “La Baronia di Cerveteri – Gruppo Danza Antica” sabato 4 maggio con il Patrocinio del Comune di Cerveteri – Assessorato alla Cultura.L’affluenza di pubblico è stata numerosa al punto da mettere in crisi l’organizzazione che per dare modo alle persone di sedersi ha recuperato anche le sedie più malmesse pur di far accomodare lepersone, e con tutto ciò molti sono rimasti in piedi oppure a stare seduti per terra.L’esibizione dei musici, dei cantori e dei danzatori della Baronia di Cerveteri, ha letteralmente incantato il pubblico con un repertorio di canzoni e danze sia medievali che rinascimentali, spaziando dalle canzoni in lingua provenzale e tedesca medievale fino a quella italiana e napoletana. Molto apprezzate le danze, eseguite con leggiadria ed eleganza dalle madonne e dalle giovani pulzelle dell’associazione abbigliate con magnifici costumi d’epoca, ballate al ritmo delle melodie del gruppo musicale che le ha accompagnate al suono del liuto, dei flauti, del salterio e delle percussioni. Il pubblico ha manifestato un altissimo gradimento testimoniato con applausi e commenti superlativi per tutti i componenti della Baronia di Cerveteri.

Nel dopo concerto l’associazione e i suoi componenti hanno intrattenuto il pubblico con un delizioso convivio a base di dolcetti e vino. Una serata da incorniciare che fa onore alla Cultura con la C maiuscola e alla Baronia di Cerveteri che con impegno e passione si distingue con esibizioni di alto livello nell’asfittico panorama culturale del nostro comprensorio. L’unico neo è stato rappresentato dal limitato spazio della sala Ruspoli che ha costretto più di uno spettatore a ritornare sui suoi passi per mancanza di spazio all’interno della sala. La soddisfazione della Baronia di Cerveteri per il risultato conseguito ha fatto da contraltare alla meraviglia e alla contentezza del pubblico, più che soddisfatto di aver trascorso una serata all’insegna della condivisione, della bellezza e dell’armonia. Bravi tutti.