Falasca alla Sinistra: “Siate più democratici e non imbrattate Ladispoli”

0
1105

Sempre più rovente il clima politico a Ladispoli a 24 ore dall’arrivo dell’onorevole Matteo Salvini. 

La comparsa di striscioni in città contro il leader della Lega e le dure prese di posizione di alcuni partiti della Sinistra, hanno innescato la reazione del Centro destra. Tra i primi a replicare c’è stato il consigliere comunale della lista Noi Con Salvini, Patrizio Falasca, che sui social ha parlato in modo forte e chiaro.

“L’accoglienza di un Leader Politico è un grande segno di Democrazia, poichè esso incarna l’ideologia di una parte del popolo italiano. Fosse anche una minoranza, e non è questo il caso, va rispettata. È Imbarazzante questa conferma che dimostra l’esistenza di intolleranza e la persistenza di una grave carenza di Democrazia. In 20 anni di Legislatura Ciogli/Paliotta nessuno mai si è sognato di mancare di rispetto al Popolo Sovrano che li ha designati Amministratori della Città. Oggi ereditiamo una Ladispoli, moribonda e compromessa nella sua cultura e nella sua bellezza, malgrado ciò, siamo intenzionati a sanare questa critica condizione, con il duro lavoro e le capacità di un gruppo coeso che vuole rendere il servizio che gli è stato affidato. A chi esterna questo tipo di intolleranza dico: Siate più democratici e invece di perdere tempo ad imbrattare la città, tiratevi su le maniche della camicia e cominciate a collaborare, c’è molto da fare!”.