Buche, infiltrazioni e danni a scuola: Sos maltempo a Ladispoli e Cerveteri

0
2817
teatro Vannini

Annullato il concerto dell’orchestra Freccia nel teatro Marco Vannini. Disagi nella scuola di San Martino per una trave piegata in una classe e per gli allagamenti. Polemiche social per colpa delle buche.

A Ladispoli eventi rinviati al teatro Marco Vannini a causa delle infiltrazioni d’acqua. A Cerveteri nella scuola elementare di Borgo San Martino bambini spostati dalle classi in palestra per i danni strutturali di una trave e per gli allagamenti interni. Ancora strascichi di maltempo sul litorale nord dove sotto gli occhi di tutti, a causa delle piogge insistenti, ci sono anche le strade. E’ ormai rischioso girare in auto nelle due città per la presenza di enormi buche praticamente ovunque.

Al teatro Marco Vannini dunque niente spettacolo domani. Si sarebbe dovuta esibire l’orchestra Freccia ma una grondaia usurata ha creato infiltrazioni. Stop all’evento rimandato così a data da destinarsi. Palazzo Falcone ha assicurato di essersi messo già in moto per avviare i lavori e quanto prima riuscire a risolvere il problema.

un cratere a Ladispoli

A Cerveteri invece non c’è pace per l’istituto Don Milani di San Martino. Prima i topi e gli escrementi di gechi, ora invece si va a lezione con l’ombrello. Una cinquantina di alunni sono stati dirottati nella palestra dell’edificio per via di una trave piegata in una classe che avrebbe potuto provocare situazioni di pericolo. Riccardo Agresti, dirigente scolastico, ha subito chiamato i vigili del fuoco di Marina di Cerveteri che hanno effettuato un sopralluogo stabilendo l’inutilizzabilità dei locali. Se i lavori non avverranno entro il 2019 – è l’avvertimento della dirigenza – i piccoli potrebbero essere trasferiti nell’istituto scolastico di Valcanneto con disagi inevitabili per le rispettive famiglie che risiedono a San Martino e Ceri.

Voragini sull’asfalto. Dei danni relativi alla costa provocati dall’erosione se n’è già parlato ampiamente. Quello che preoccupa in queste ore è lo stato di degrado in cui versano le strade. Ruote bucate, sospensioni delle auto danneggiate, clienti aumentati nelle officine e dai gommisti. E’ tornata la moda di collocare piante e vasi all’interno dei crateri. Ironia social e nello stesso tempo polemica.