NO AI RIFIUTI DI ROMA A CIVITAVECCHIA

0
306
sindaco

 “Roma scarica sugli altri la propria inerzia”. Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano:

La Provincia di Roma è stanca di continuare a mettere una pezza all’incapacità di gestire l’emergenza rifiuti della sindaca Raggi. La decisione di inviare un maggior quantitativo di indifferenziato a Civitavecchia è solo un tentativo, l’ennesimo, di scaricare su altri la propria di inerzia. Non è la Regione Lazio che deve indicare un sito alternativo a Colleferro. Non lo diciamo noi, lo dice la legge. La Raggi, come sindaco della Capitale, ha l’onere di individuare un’area all’interno del perimetro di sua competenza dove stoccare i rifiuti prodotti da Roma. La Provincia di Roma sulla raccolta differenziata e sul porta a porta in questi anni ha fatto tantissimo. Lei è rimasta alle chiacchiere. E ora non può pretendere di accollare agli altri i suoi errori. Da parte nostra ha sempre trovato porte aperte, la Capitale d’Italia è patrimonio di tutti. Ma passare per fessi proprio no, ha capito male. Ora la smetta di parlare di massimi sistemi e di criticare e ci dimostri cosa ha in mente per risolvere l’emergenza rifiuti di Roma che lei stessa ha creato.

Michela Califano