Al via la campagna abbonamenti del Ladispoli a prezzi popolari

0
83
Il Ladispoli ha un obiettivo ambizioso, riempire di tifosi lo stadio.

Tra qualche giorno  partirà la campagna abbonamenti e le novità introdotte saranno diverse. Prezzi popolari, applicati sconti per famiglie e anziani. “Ancora D più” è lo slogan usato per avvicinare più tifosi, il dodicesimo uomo di una squadra che parte per fare bene.  La società sta individuando anche prezzi simbolici, il neo direttore generale Maurizio Urso ci sta lavorando da tempo, mettendo  in campo una efficace  macchina organizzativa per raggiungere quota 400 abbonati.    In questi giorni si sono  concluse le riprese dello spot, in cui ad essere  coinvolti sono stati  tifosi, semplici persone e le attività commerciali della città. Un set per le vie di Ladispoli, come fanno le società di serie A.

“E’ una formula vincente a nostro avviso, visto che già lo scorso anno abbiamo avuto un bel successo – afferma Urso –  stiamo studiando come arrivare alla gente e come scuoterli perchè abbiamo bisogno di loro. Senza tifosi non si va da nessuna parte. Noi vogliamo giocare con la nostra gente, li vogliamo partecipi e attivi alle nostre iniziative. La campagna abbonamenti si fonda su degli  elementi preziosi e imprescindibili: prezzi popolari e squadra convincente, poi è il campo a deciderne le sorti.  Ladispoli è una città che per molti anni ha vissuto la squadra di calcio in modo distaccato,  ma da qualche anno la passione si è riaccesa. Ecco, i tifosi al primo posto – contiuna Urso – e in particolare vogliamo portare più giovani allo stadio, farli innamorare di questi colori come fanno i nostri ultras che tra mille difficoltà ci seguono ovunque, sottraendo tempo alle loro famiglie. Il primo obiettivo è questo, trasformare il nostro stadio in un catino di tifosi”.

La squadra intanto sta prendendo forma e per fine luglio è previsto il raduno al ” Sale”, una settimana di lavoro in  casa e poi partenza per dieci giorni a Rivisondoli.  Il neo allenatore Michele Zeoli, all’esordio in serie D, è stato accolto positivamente dalla tifoseria che attende trepidante di vedere all’opera il Ladispoli.

Il mister Zeoli

”Da calciatore avendo giocato in città importanti sono abituato ad avere l’affetto della gente – racconta Zeoli –  e sono il primo a sostenere che l’arma in più del Ladispoli saranno i tifosi. Siamo una squadra giovane,  carica di motivazioni che ha bisogno di ricevere la spinta giusta. La società non ha bisogno di presentazione, é solida e preparata,  non ci fa mancare nulla e sono convinto che si rivolgerà ai tifosi con lodevoli iniziativi  tali da portarli allo stadio”.