Cerveteri:perdite d’acqua, perdite di tempo

0
918

Da due mesi a questa parte i residenti di  via Tre Cancelli stanno segnalando una perdita di acqua in zona. Ad oggi nessun intervento è stato eseguito per arginare il guasto

Riceviamo e pubblichiamo l’esposto, inviato alla società ACEA ATO2 di Piazzale Ostiense, 2 di Roma, dalla signora Anna Bonetti che da due mesi è costretta a convivere con una situazione di disagio e pericolo a pochi passi da casa sua per via di una perdita di acqua dovuta molto probabilmente ad una rottura delle tubature. Sul posto, nonostante siano intervenuti i tecnici per prendere atto del  guasto non sono potuti intervenire celermente in quanto sprovvisti delle apparecchiature necessarie per visionare il guasto. La signora Bonetti non è l’unica ad essersi attivata con le segnalazioni agli organi competenti, anche altri residenti della zona hanno effettuato segnalazioni telefoniche ai numeri preposti ma ad oggi nulla è stato fatto e la perdita di acqua continua a fuoriuscire e ad allagare la strada e tutto quanto sui trova sul suo passaggio, compresi pozzetti di impianti elettrici. Di seguito l’esposto che illustra la filiera delle segnalazioni da parte di uno dei cittadini della zona in questione.

Spettabile azienda Acea Ato2, da almeno due mesi esiste una perdita di acqua nella vs. rete idrica sita in via Tre Cancelli a Cerveteri. Ho ripetutamente segnalato telefonicamente al numero da voi indicato l’esistenza della perdita. Circa 20 giorni fa è intervenuto un vs. tecnico il quale ha, però, dichiarato di non avere con sé l’apparecchiatura elettronica per la rilevazione guasti. Ha detto che sarebbe ritornato “a breve” munito della suddetta apparecchiatura, ma a tutt’oggi non si è fatto vivo nessuno. Ho fatto un esposto ai locali Carabinieri, ho telefonato al Comune di Cerveteri, ho ripetutamente telefonato al vs. numero, segnalando anche i danni che mi procura la perdita, in quanto:

  • I pozzetti degli impianti elettrici siti in prossimità della perdita del mio cancello sono totalmente allagati.
  • Davanti al cancello si è formata una palude limacciosa che ostacola il passaggio.

A parte, poi, lo spreco enorme di acqua, bene preziosissimo, che si sta verificando: basta guardare la cunetta di scolo e il tratto di strada prospiciente. Nel corso dell’ultima telefonata mi è stato detto che l’azienda deve indire un appalto per la riparazione della perdita: siamo in attesa. Mi risulta che anche altri abitanti di Via Tre Cancelli hanno segnalato la perdita di acqua al vs. recapito telefonico.

Anna Bonetti  

P.S. Foto di repertorio