TORNA IL PRONTO SOCCORSO PET

0
288
pronto soccorso

Il Comune di Santa Marinella, dopo una lunga attesa, ha rinnovato la convenzione per il pronto soccorso degli animali randagi vittime d’incidenti stradali o gravemente malati.

Gli amici degli Aristogatti

a cura di Barbara e Cristina Civinini

Finalmente i gattofili del circondario possono tirare un sospiro di sollievo. La tanto attesa convenzione per soccorrere i gatti e i cani randagi vittime d’incidenti stradali o gravemente malati è stata nuovamente rinnovata. L’accordo è stato firmato dal Comune di Santa Marinella con il Centro Cinofilo del Lago srl con sede in via Braccianese, 1/a. La convenzione è stata rinnovata anche perché con il nuovo Codice della Strada, D.lgs. 285/1992, più volte rivisto e aggiornato, in particolare il comma 9 bis dell’art. 189, dal 2010, è diventato obbligatorio, per ogni utente della strada, soccorrere gli animali vittime d’incidenti stradali, in modo contestuale e immediato. Chiunque non ottempera all’obbligo, dal primo gennaio 2017, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 82 a euro 328.

pronto soccorso
Il Centro Cinofilo del Lago – Fonte: Pagina Facebook del Centro

Ma cosa si deve fare per prestare soccorso a una piccola vittima a quattro zampe d’incidente stradale? I cittadini dovranno segnalare alla Polizia Locale, allo 0766 671702 – che a sua volta allerterà le Guardie Zoofile – la presenza dell’animale in stato di necessità, in orario di servizio e cioè tutti i giorni dalle ore 9:30 alle 12:30 e dalle ore 15:00 alle 18:00, festivi compresi. Al di fuori dell’orario di servizio la segnalazione andrà inoltrata altri organi di polizia non comunali, e cioè Polizia di Stato e Carabinieri. Una volta ricevuta la segnalazione, gli organi preposti allerteranno il Servizio Veterinario per attivare il trasporto dell’animale ferito presso la struttura convenzionata tramite la ASL RM4.

pronto soccorso
Cure veterinarie – Fonte: LAV

L’accordo, per ottimizzare l’intervento, consente ai volontari di poter attivare il primo soccorso e il trasporto diretto presso l’ospedale veterinario convenzionato. Il Comune di Santa Marinella si farà carico delle spese sanitarie per curare l’animale secondo il tariffario approvato, che è possibile consultare sul sito istituzionale.
Per l’anno in corso la Delibera 133/20, che ha attivato il servizio, prevede un finanziamento complessivo massimo di 7 mila euro. Naturalmente, precisa la convenzione, i costi per gli animali di cui sia stata identificata la proprietà, saranno addebitati al proprietario. La convenzione ha la durata di un anno, salvo rinnovo.

Il tariffario approvato:

https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/fecore02.sto?DOCORE_testata=3263428&DOCORE_versione=1&FNSTR=MGHZPNZMPB_CHJQI_CPJJASHSY-.APS&DB_NAME=n1200865&ContestoChk=DE

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here