La Capitaneria di porto a tutela del Forte Michelangelo 

0
115

Nella mattinata odierna, alla presenza vigile dei militari della Capitaneria di porto, sono state rimosse le scritte vandaliche realizzate da ignoti con vernice spray sulle mura esterne del Forte Michelangelo, monumento simbolo della città di Civitavecchia.

Il Comando della Capitaneria di porto si era da subito attivato per ripristinare al più presto lo stato dei luoghi, interessando il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche e la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio. A seguito di apposito sopralluogo, era quindi emerso che quelle scritte potevano essere rimosse attraverso l’utilizzo di prodotti specifici da parte di una ditta appositamente autorizzata.

Acquisite le necessarie prescrizioni ed autorizzazioni, quindi, questa mattina sono state effettuate, dalla ditta incaricata dal Provveditorato alle Opere Pubbliche, le operazioni di pulizia delle mura, con il pieno ripristino dello stato originario delle stesse.

Soddisfatto il Comandante del porto, il Contrammiraglio Filippo Marini, che ha così commentato: “Sono felice che il Forte Michelangelo, patrimonio storico ed identitario di Civitavecchia, sia ritornato al suo originario splendore. Ringrazio il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche, la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio e l’Autorità di Sistema Portuale per l’efficace supporto fornito a tutela della fortezza”.