Emozioni e brividi a fior di pelle

0
1915

Emozioni e brividi a fior di pelle ieri mattina al nuovo auditorium Massimo Freccia di Ladispoli dove l’omonima orchestra giovanile OGMF, diretta dal M° Massimo Bacci, ha effettuato le prove generali del grande concerto di Inaugurazione della Prima Stagione che si terrà il prossimo venerdì 18 Novembre alle ore 19:00 alla presenza del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, di autorità, personaggi del mondo della Cultura e cittadini.
L’ Auditorium finalmente comincia a pulsare di vita, di musica e di emozioni.
Dall’ ouverture della Gazza ladra di Rossini a quella del Nabucco di Verdi, dal celebre Bolero di Ravel alla Notte sul Monte Calvo di Mussorgsky e, nella veste multimediale realizzata da Massimo Bacci, Canto di palude e Canti del Golfo di Napoli di Renzo Rossellini. Chiuderà Danzon di Marquez.
L’appuntamento è per tutti, grandi e piccoli, il prossimo Venerdi 18 Novembre 2016 alle ore 19:00 – ingresso libero.
Per informazioni:www.associazionemassimofreccia.it e sulla pagina Facebook: orchestra giovanile Massimo Freccia

L’ Orchestra giovanile Massimo Freccia, OgMF, è stata fondata da Nena Azpiazu Freccia, moglie del Maestro Massimo di Freccia e dal M° Massimo Bacci che ne è il direttore. Quest’orchestra sinfonica ha raggiunto, in pochissimo tempo, un eccezionale livello esecutivo che l’ha fatta presto conoscere in ambito nazionale, con la capacità di poter spaziare brillantemente dal repertorio classico alle più recenti produzioni musicali fino alla sperimentazione multimediale.
Con l’OgMF, l’Associazione Massimo Freccia ha realizzato un vero Sistema-Musica-Spettacolo che, oltre a diffondere la cultura e pratica musicale tra i giovani attraverso la creazione di manifestazioni musicali di alto livello, mira a fornire un’ adeguata formazione didattica, orchestrale e solistica ai giovani musicisti.
La compagine orchestrale è nata dalla decisa volontà di riproporre quel grande progetto di diffusione della cultura musicale che Massimo Freccia ha realizzato sessant’anni fa negli Stati Uniti, interessando scuole, ospedali, fabbriche e carceri, un sistema che ha coinvolto oltre 350.000 bambini e giovani, oltre a fabbriche, carceri e ospedali americani.
La particolarità di questa orchestra consiste nel fondere in un unico progetto artistico l’operato di tre generazioni di musicisti: dai piccoli alle giovani promesse concertistiche fino ai docenti e professionisti delle più prestigiose Istituzioni musicali italiane.
www.associazionemassimofreccia.it