Cerveteri, in viaggio senza assicurazione: automobilisti a rischio multa

0
661
autovelox

Non accennano a diminuire i rilevamenti delle vetture non in regola “beccate” dalle telecamere che registrano le targhe.

Occhio alle telecamere di Cerveteri. Ma soprattutto massimo riguardo nel visionare la propria assicurazione che può essere scaduta. E così c’è chi ancora se ne approfitta sfrecciando senza assicurazione sotto gli occhi infallibili degli occhi elettronici. Non tutti vengono però sanzionati a quanto pare. Se la pattuglia è nei pressi del velox, per il conducente di auto, moto o mezzo pesante sprovvisto di assicurazione non c’è scampo. multe

A volte però i verbali con tanto di prova fotografica vengono recapitati a domicilio soprattutto ai recidivi. Come spiegato dal comando della Polizia locale, possono verificare delle situazioni in cui a volte non è colpa del cittadino ma è vittima di un intoppo burocratico spesso per la mancanza di aggiornamento della banca dati. Nella maggior parte dei casi però il dolo c’è e non è sindacabile. L’assicurazione o è stata pagata oppure no e oltre alla contravvenzione è previsto pure il sequestro del mezzo finalizzato alla confisca. Analizzando le cifre complessive non sarebbero neanche troppe le contravvenzioni nel 2020. Il numero da gennaio a novembre fa registrare quota 120 anche se da scalare ci sono i mesi del lockdown in cui sono state prorogati i pagamenti. C’è un altro dato che però lascia sorpresi ed è il traffico veicolare giornaliero. Un esempio. A Cerveteri – sempre in base alle statistiche in possesso dei vigili urbani che gestiscono il servizio –  in una giornata uno degli impianti in centro ha catalogato nel proprio sistema il passaggio di 516 vetture di cui 76 prive di assicurazione. Il 29 dicembre su 298 auto 48 non avevano i requisiti per circolare. Praticamente quasi un conducente su 10 deve regolarizzare la sua posizione.