NUOVA ORDINANZA SINDACALE IN MATERIA DI RIFIUTI

0
701
ordinanza rifiuti

Servizio di igiene urbana: la tabella delle violazioni con i relativi importi. Ordinanza n°58 del 30/12/2020.

Il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci il 30 dicembre 2020 ha emesso una nuova ordinanza in materia di rifiuti, che introduce le sanzioni amministrative previste per tutte le violazioni alle norme comportamentali contenute in essa. Una lunga lista con importi che variano da un minimo di 25 ad un massimo di 600 euro.
Attenzione alle eccezioni: per la combustione di qualunque tipo di rifiuto (fatta salva applicazione specifiche norme di legge art 256 bis e ss Dlgs 152/2006) la multa arriva fino a 1.200,000 euro; smaltimento di “rifiuti speciali” e “rifiuti pericolosi” o animali morti per mezzo del normale servizio di raccolta-smaltimento dei rifiuti urbani fino a € 1.000,000. Verbali non solo per azioni palesemente gravi, saranno punite anche abitudini apparentemente trascurabili come l’utilizzo di sacchi non trasparenti, per il quale la sanzione va da 50 a 500,00 €
Tra le violazioni in elenco, crea malcontento e perplessità nei cittadini il mancato ritiro del proprio contenitore entro la proprietà privata entro le 15 del giorno di raccolta, che prevede da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro.
L’elenco completo è disponibile sul sito del Comune di Cerveteri.