Torna oggi alle 18,30 l’atteso derby Cerveteri – Ladispoli, tifoserie in fermento

0
141

Il grande giorno è arrivato. Atteso con trepidazione da due passionali tifoserie che sono rivali da sempre. Alle 18,30, allo stadio Galli di Cerveteri, torna il derby tra due squadre che non si affrontano in campionato da 5 anni. Era il 2014, furono due derby molto combattuti nel torneo di Eccellenza, poi le strade di Cerveteri e Ladispoli si divisero con risultati opposti. Il Cerveteri retrocesso in Promozione, il Ladispoli volato nella Serie D. Un altro derby si è giocato a dicembre dello scorso anno ma era una situazione particolare, le squadre scesero in campo per aiutare i due fratellini Marco e Francesco affetti dalla malattia di Batten. E furono raccolti mille euro, devoluti alla famiglia in procinto di partire negli Stati Uniti per l’inizio di una terapia sperimentale. Per la cronaca vinse il Ladispoli 1-0 ma si giocò in un clima di calore e vicinanza ai due sfortunati bambini.

Oggi pomeriggio sarà un’altra musica, torneranno ad affrontarsi in amichevole ma non vi fate ingannare da questo fatto. Ogni volta che verde azzurri e rossoblu si ritrovano sono scintille, la rivalità tra i due club e soprattutto tra le due tifoserie organizzate è altissima, oggi nello stadio di via Settevene Palo si attende una vasta cornice di pubblico.

Da Ladispoli è trapelato che partiranno almeno un centinaio di tifosi, c’è entusiasmo attorno alla squadra del mister Zeoli, ex Cerveteri peraltro, che in Coppa Italia ha destato una bella impressione contro la quotata Calcio Flaminia.

Entusiasmo anche a Cerveteri dove la società punta al salto di categoria per iniziare la scalata ai fasti calcistici di un tempo lontano. Anche tra i fans ceriti c’è attesa per questo derby, un bel regalo che i due club hanno voluto fare ai propri sostenitori. Previsto ovviamente un nutrito schieramento di forze dell’ordine per evitare che qualche testa calda rovini un derby che sarà combattuto e spettacolare.