Presepe Vivente nella piazza Eugenio Tisserant de I Terzi

0
174

Ancora una scommessa vinta per l’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani” che vede al suo interno docenti appassionati che desiderano offrire il massimo ai bambini ed ai ragazzi loro affidati.

Dopo la perfetta organizzazione della insegnante Maria di Matteo, che ha portato quasi l’intera Scuola a Roma ad assistere alla stupenda esecuzione di brani da oratori di Haendel e che riporterà in primavera la Scuola, con l’aiuto dell’ins. Zena Zucchelli, in udienza da Papa Francesco, questa volta è stato l’impegno immenso ed entusiasta delle insegnanti Claudia Paolangeli e Stefania di Berardino a realizzare un Presepe Vivente nella piazza Eugenio Tisserant de I Terzi.

La loro passione ed il loro entusiasmo ha trascinato e coinvolto i genitori che generosamente hanno partecipato in prima persona, soprattutto da Borgo San Martino, a realizzare i “quadri” del Presepe; che hanno cucito o acquistato i vestiti per i bambini; che hanno portato agnelli, asini ed altri animali; che hanno aiutato i figli a prepararsi per le recite e le canzoni natalizie; che hanno costruito le “monete” con cui acquistare oggettini (il cui ricavato andrà in beneficenza all’UNICEF); che hanno preparato dolci e oggetti da vendere nel magnifico mercatino natalizio;  che hanno messo a disposizione il loro tempo ed i loro mezzi per trasportare materiali, animali e … Babbo Natale; che hanno caricato e scaricato gazebo, balle di fieno, materiali vari e ripulito la piazza a fine manifestazione; che hanno abbellito i vari stand e decorato la Chiesa, messa generosamente a disposizione dei bambini dal Parroco Don Cleo. Vedere mamme e papà accudire non solo i propri figli, ma partecipare in prima persona per il divertimento della intera comunità ha fatto bene al cuore ricordandoci che non siamo monadi, ma tutti siamo parte di una comunità di cui i bambini ne sono il futuro.

Preside Agresti – Sindaca di Cerveteri Elena Gubetti

Graditissima e apprezzatissima la presenza di Don Domenico, che ha portato i saluti di Sua Eccellenza il Vescovo e della dottoressa Elena Gubetti, Sindaco della cittadina di Cerveteri, che ha portato i saluti della intera Amministrazione comunale. Fra i genitori erano anche vari consiglieri comunali ed il comandante della Polizia Municipale, dott.ssa Cinzia Luchetti, che hanno voluto partecipare da semplici cittadini alla bella manifestazione. Il ringraziamento della Scuola va a tutti gli intervenuti, agli Scout, alla Protezione civile, ai Vigili ed a quanti si sono sacrificati per garantire a tutti la massima sicurezza e serenità.

Ma il ringraziamento e l’apprezzamento maggiore va ai bambini che con compostezza, ordine ed estrema educazione hanno composto e fatto vivere il cuore del Presepe. Erano artigiani, pastori, commercianti, gente del popolo, la Sacra Famiglia, i Re Magi, stelle ed angeli … ma hanno recitato, cantato, suonato (in particolare è stata commovente l’esibizione della piccola rappresentanza dell’orchestra “Don Milani” che ha accompagnato dal coro della chiesa la Natività sotto la direzione dei professori maestri d’orchestra), insomma hanno dato anima al Presepe che ci racconta come Dio si sia fatto Uomo perché siamo tutti uguali fra noi, senza distinzioni di genere, età, colore, intelligenza o altro.

La prossima scommessa saranno le manifestazioni in ricordo di Don Lorenzo Milani, cui la nostra Scuola è intitolata, che oggi, fosse ancora con noi, avrebbe 100 anni.

Riccardo Agresti