“Su Piazza Grande avanti così, sindaco Grando”

0
651

“Come gruppo consiliare di Lega Salvini Premier di Ladispoli non possiamo che condividere la posizione del sindaco Grando, su piazza Grande nessuna resa”.

Con queste parole il capogruppo consiliare Luca Quintavalle ha annunciato il pieno sostegno in Consiglio comunale alla posizione del sindaco in merito alla complessa vicenda del progetto urbanistico noto come Piazza Grande.

luca quintavalle consigliere comunale Lega Salvini Premier

“Se il nostro Sindaco – – prosegue Quintavalle – riuscisse ad ottenere importanti opere pubbliche per la Nostra Ladispoli in un’operazione di vera responsabilità politica, non farebbe altro che confermare le motivazioni che ci hanno spinto a sostenerlo fin dal primo momento. Ci vuole, infatti, una azione di responsabilità e la chiara visione di ciò di cui la città necessita affinché si possano determinare le condizioni di un accordo risolutivo : in tal senso, quanto potenzialmente ottenibile e richiesto da Grando ci fa sperare in una azione amministrativa destinata a lasciare un segno indelebile nella storia e nel tessuto della nostra città.
Il piano integrato che ne deriverebbe, poi, sarebbe un “nuovo” piano integrato che avrebbe poco in comune con quello approvato dalla Regione: chi vantava le mirabilie del progetto “Piazza Grande” ( ricordiamo che prevedeva poco o nulla per la Collettività) potrà solamente applaudire a simili auspicabili soluzioni. Ladispoli, la Nostra Ladispoli, potrebbe finalmente avere la sua piscina comunale, una palestra, un parco giochi e l’eliminazione di una delle due palazzine del progetto : quindi, avremmo la riduzione della cubatura riconosciuta con vantaggi notevoli per la Città, dotandola contestualmente di importanti opere . Otterremmo il massimo, arricchendo e tutelando Ladispoli, non piegandoci o arrendendoci ma solamente riflettendo sul “cui prodest” di questa scelta. Se si riuscisse
in tale disegno, non perderebbe nessuno: vincerebbe Ladispoli ed i suoi abitanti, vincerebbe la lungimiranza di un Sindaco in grado di ponderare ogni pro e contro di questa vicenda. Come sempre noi puntiamo alla luna e lasciamo che siano altri ad ammirare l’indice: avanti così
Sindaco, sempre al tuo fianco a difesa di Ladispoli”.