Lupi ruggisce: “Borgo San Martino, vietato sbagliare contro la Virtus Boccea”

0
257
Lupi, presidente del Borgo San Martino
Demoralizzato dalla sconfitta, ma consapevole che più di tanto non si può chiedere. Il presidente del Borgo San Martino Andrea Lupi  ha gettato alle spalle la sconfitta di domenica, caratterizzata da un prestazione sterile, sicuramente inferiore nel gioco rispetto alle gare passate.

Per i gialloneri il secondo ko di fila ha evidenziato dei limiti tecnici e caratteriali , ed ora il traguardo su cui puntare è la salvezza.

“Nulla di più si può chiedere alla squadra – esordisce Lupi –  dobbiamo lavorare con serenità, senza pressioni e ansie di vittorie. Questa squadra è all’esordio  in Prima categoria , quello fatto fin d’ora è stato buono e adesso bisogna stare uniti e non perdere la concentrazione”.
PROSSIMO IMPEGNO IN CASA.
La prossima sfida, in casa contro la Virtus Boccea, dovrà risollevare le sorti degli etruschi.  E’ un’altra gara importante in chiave salvezza a cui sono chiamati a vincere . Intanto la squadra tornerà in campo domani per preparare l’impegno al Galli, una partita che non potrà essere presa sottogamba. ”  Servono i tre punti, sia per la salvezza che per il morale. La classifica in basso si sta accorciando, non ci sono permessi passi falsi – dice Lupi –  alla squadra dico di non mollare, perchè sono convinto che faremo una bella prestazione. E vinceremo, ovvio”.