“La Sport Man chiede un incontro ai nuovi dirigenti del Bisceglie”

0
814

“Abbiamo appreso con interesse la notizia del passaggio di quote societarie dell’Associazione sportiva Bisceglie dal presidente Canonico ad un nuovo gruppo imprenditoriale locale. Nel rivolgere i nostri migliori auguri alla nuova proprietà, annunciamo di essere disponibili ad un incontro per presentare il nostro progetto di rilancio tecnico, commerciale ed economico che non fu preso in considerazione dall’ormai ex proprietà del club pugliese”.
Le parole, che stanno scuotendo in queste ore gli ambienti del calcio a Bisceglie, sono giunte dal manager Alessio Sundas, titolare dell’agenzia
Sport Man Procuratori Sportivi, che lo scorso agosto aveva pubblicamente manifestato l’intenzione di investire risorse finanziarie nella società nerazzurra, attraverso anche l’invio di giocatori di talento.
“Il tempo è sempre galantuomo – prosegue l’agente Sundas – siamo lieti che il coraggio di operatori economici locali abbia permesso di evitare il naufragio di una delle squadre simbolo del calcio del Sud. Chiediamo alla nuova dirigenza nerazzurra un incontro per sottoporre il nostro piano di crescita e rilancio, saremmo lieti di collaborare con il Bisceglie, offrendo sia i giocatori di cui la Sport Man detiene la procura che l’arrivo di sponsor interessati ad apporre il proprio brand sulla casacche di un club che vanta 105 anni di prestigiosa storia, una splendida realtà di provincia dove il calcio si poggia su valori come passione, tifo e calore. Il Bisceglie è un patrimonio del calcio pugliese che è purtroppo avvolto da un quadro fosco, club blasonati come il Bari sono precipitati tra i Dilettanti, il Foggia sta affrontandoil campionato di Serie B con un pesante fardello per la penalizzazione dei punti, altri club non navigherebbero in buone acque. Ribadiamo ancora una volta – conclude l’agente Sundas – che la nostra attenzione è rivolta al Bisceglie che tiene alta la bandiera del calcio pugliese in Serie C.  Attendiamo con fiducia un segnale dai dirigenti nerazzurri».