La palestra oggi: nuove abitudini

0
169
palestra

Non entri senza: telo da mare, mascherina, scarpe pulite.

Per gli affezionati della sala pesi oggi, 25 maggio 2020 è un giorno di festa, aprono le palestre dopo 2 mesi di stop. Le linee guida per ripartire sono le stesse di molte altre attività: distanziamento, mascherina e igienizzante per le mani. Nella pratica frequentare una palestra può rivelarsi impegnativo, vediamo perchè.

Per accedere è necessario munirsi di una sacca capiente, contenente un telo da mare, la mascherina, le scarpe pulite. Ogni effetto personale deve essere riposto all’interno di essa, compreso cellulare e chiavi. Nella sala è consentito portare solo la bottiglia dell’acqua. La borsa personale viene riposta nell’armadietto presente nello spogliatoio, dove non è consentito cambiarsi, si arriva già pronti per lavorare. Si cambiano solo le scarpe. Si va via così come si è arrivati, nessun cambio, tantomeno la doccia.

La sala. I macchinari, ove possibile, verranno distanziati per garantire un 1 metro tra gli atleti, mentre dove lo spazio non lo consente sarà consentito l’uso alternato degli strumenti al fine di garantire lo stesso risultato. Durante l’esecuzione dell’esercizio è consentito togliere la mascherina, che va indossata prontamente durante le pause. Disinfettare le mani all’arrivo e ogni volta che si cambia macchianario è l’abitudine da acquisire. Sarà cura dei gestori sanificare lo stesso strumento dopo l’uso. L’istruttore sarà presente in sala e assiste gli ospiti come prima, mantenendo la distanza di 2 metri.

Privacy. All’ingresso il personale misura la temperatura corporea, non accede in palestra chi risulta avere una temperatura superiore a 37,5°. Registrare nome, data, ora e temperatura rilevata un lavoro del titolare. Dati che dovrà conservare per 14 giorni, utili nel caso un cliente risultasse successivamente positivo. In una palestra del territorio ci confermano la presenza di un diario quotidiano di dati sanitari, perchè viene richiesto di tenere traccia della temperatura corporea di ogni cliente?