IL MURO DELLA GENTILEZZA DIVENTA VIRALE

0
357
muro

Arriva dall’Iran e di città in città la solidarietà dilaga. 

Se non ne hai bisogno lascialo, se ne hai bisogno prendilo“. Questo il pensiero alla base del muro della gentilezza realizzato a Mashhad, una metropoli nel Nord dell’Iran, dove qualcuno ha appeso ad un muro dei semplici ganci per consentire di lasciare indumenti per chi vive in strada, e sono tanti. Un aiuto concreto che in poco tempo si è diffuso in molte città anche italiane. Una sciarpa o un cappotto possono scaldare corpi e cuori nel freddo inverno e sono molti gli indumenti che vengono scartati perché fuori moda. Dove ancora non c’è un muro della gentilezza, lo si può realizzare. Un attaccapanni, due ganci e via.