Elezioni metropolitane, passano Ascani e Pascucci

0
433
ciclopedonale

Tra i 24 consiglieri metropolitano 4 sono i rappresentanti del territorio. 

Federico Ascani a Ladispoli, Alessio Pascucci a Cerveteri, Antonio Giammusso a Civitavecchia e Esterino Montino a Fiumicino. La coperta non è corta sul litorale nord e copre abbastanza bene le varie città. Tra i 24 consiglieri approdati a Palazzo Valentini ce l’hanno fatta. Montino, sindaco di Fiumicino, ha ottenuto 4.100 voti, contro i 3153 presi da Ascani, consigliere comunale a Ladispoli. Entrambi sono del Partito Democratico. Ascani dovrà essere riconfermato nel 2022 in Consiglio comunale a Ladispoli per mantenere il seggio ma intanto per la terza volta è riuscito nell’intento di affermarsi come consigliere metropolitano. Lo stesso discorso vale per Pascucci che ha strappato 2397 preferenze. Il leader di Italia in Comune è gasato dopo aver concesso il bis e questo risultato potrebbe spalancargli le porte per le amministrative di Ladispoli, da sindaco. A Civitavecchia esulta Antonio Giammusso, coordinatore locale e consigliere leghista entrato a Palazzo Valentini con 2707 voti.