Concorso Conosci la Romania alla scuola Melone di Ladispoli

0
472

Riceviamo e pubblichiamo.La Giornata Nazionale e il Centenario della Grande Unione della Romania sono state festeggiate dai ragazzi LCCR (Corso di Lingua, Cultura e Civiltà Romena) con il concorso “Conosci la Romania!” Martedì 27 novembre 2018 l’Istituto Comprensivo “Corrado Melone” di Ladispoli ha ospitato la terza edizione del Concorso “Conosci la Romania!” organizzato dalla prof.ssa Angela Nicoara. Per l’occasione gli allievi del corso di lingua, cultura e civiltà romena hanno festeggiato anche la Giornata Nazionale il Centenario della Grande Unione della Romania. Il concorso, che in Spagna si svolge ormai da 7 anni, in Italia è arrivato alla terza edizione e le prime due sono state ospitate in un luogo pieno di storia e rappresentativo per la Romania, l’Accademia di Romania in Roma. Questa volta è stato scelto l’Istituto Comprensivo “Corrado Melone” di Ladispoli per la sua fama con la quale promuove le diverse culture ed in particolare il corso LCCR tanto che proprio nell’anno del Centenario e in occasione della Giornata della Lingua Romena, il 31 Agosto scorso, la Scuola “Corrado Melone” di Ladispoli, coordinata dal Dirigente Scolastico Prof. Riccardo Agresti, è stata decorata direttamente dalle mani del Presidente della Repubblica di Romania, S.E. Klaus Iohannis, con l’ordine al Merito Culturale in grado di Cavaliere per la Promozione della Cultura del Popolo Romeno. Sono stati coinvolti in questa edizione gli allievi degli Istituti Comprensivi “Corrado Melone”, “Ladispoli 1”, “Ilaria Alpi” di Ladispoli, “Civitavecchia 2” di Civitavecchia, “IC Via Cassia km 18.700” e “IC via Casalotti 259” di Roma, “Scoala de Vara-Scuola Estiva de la Schitul Sf. Prooroc Ilie Tesviteanul” di Rignano Flaminio, IIS “Carlo e Nello Rosselli” di Aprilia. In più nella sezione “Con il pensiero in Romania” hanno partecipato anche gli allievi dell’IC “Mirano-Veneto”, IC “Falconara”, “Tavernelle” di Ancona-Marche, IC Numero 4 “Collodi-Marini” di Avezzano-Abruzzo. Nella realizzazione di questo evento hanno collaborato con dedizione e passione le professoresse del corso LCCR: Nina Toma, Lucia Ileana Pop, Mihaela simona Jinaru, Silvia Elena Paun, Mihaela Cretan e Angela Nicoara. Gli allievi partecipanti al concorso provenienti dalle classi delle Scuole “C. Melone” e “Ladispoli 1” sono stati coordinati dalle docenti Assunta Musio, Maria D’Ettore, Micaela Verbo, Monica Fini, Roberta Francani, Nicoletta Iacomelli e Marina Marcucci. L’evento è stato realizzato con il sostegno degli sponsor “Digi mobil” telefonia mobile e TV (grazie per l’aiuto affettuoso e tempestivo di Cosmin Vilan e Andrei Draguleasa); “Dany Carne” di Ladispoli e Panificio Pasticceria Alimentari “DA NOI” di Tivoli Terme (RM) che hanno offerto i premi per i ragazzi ed assicurato un ricco buffet e molti dolci graditissimi da bambini ed adulti. La manifestazione ha avuto il patrocinio del Ministero per i Romeni all’Estero; dell’Associazione Rumes Europa di Madrid, dell’Istituto di Lingua Romena di Bucarest, dell’Ambasciata di Romania in Italia, San Marino e Malta, dell’Accademia di Romania in Roma, del quotidiano “Monitorul de Fagaras” e del Comune di Ladispoli. La Giuria, composta dalla Dottoressa Mioara Moraru, presidente dell’Associazione “Propatria” Roma; dal Prof Massimo Malerba, IC “Corrado Melone”; dalla Dott.ssa Alessandra Fattoruso, delegato del Comune di Ladispoli per cinema e attività teatrali; dalla Dott.ssa Daniela Marongiu, Consigliere comunale, ha avuto il difficilissimo compito di valutare le sezioni del Progetto che prevedeva anche una recitazione in lingua romena. Il programma del concorso ha infatti incluso le sezioni “Conosci Romania!” (serie di domande sulla Romania e sul Centenario della Grande Unione); “Con il pensiero in Romania” (attività concretizzata con la mostra di disegni e video); “Romania ti amiamo!” (con momenti artistici di musica, poesie e balli romeni). Gli allievi in concorso hanno formato 11 gruppi da 4 allievi riportando, in modo simbolico, i nomi delle regioni romene unificate nel Primo Dicembre 1918: Banat, Basarabia, Bucovina, Crisana, Dobrogea, Maramures, Moldova, Muntenia, Oltenia, Transilvania, Monitorul. Tutti gli allievi, insieme ai presentatori Gabriela Chelaru e Damian Imbrea, hanno ricevuto un premio di partecipazione, libri, diploma e dolci. Per il primo premio sono stati consegnati 4 orologi da polso elettronici Mi Band 3. Premi speciali sono stati consegnati agli allievi della Scuola estiva di Rignano Flaminio per il ballo tradizionale romeno Hora e alle allieve Elena Bobita e Stella Filisti della Corrado Melone per il disegno rispettivamente per la sua recitazione nella lingua romena.