Vandali in azione contro il Monumento ai Caduti di Cerveteri

0
72

“Un atto barbaro, incivile, contro la storia della nostra città. Un oltraggio agli uomini e alle donne che hanno sacrificato la propria vita. Si fa fatica davvero a trovare le parole giuste per definire il gesto che ignoti, hanno fatto ai danni del Monumento ai Caduti della nostra città”.

A dichiararlo è Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, a seguito dell’atto vandalico da parte di ignoti che hanno divelto e portato via la luce votiva perpetua posizionata ai piedi del Monumento al Parco della Rimembranza lo scorso 4 Novembre in occasione del Centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale.

La luce, era stata posizionata su volontà del Comitato dei Cento Anni e dal Presidente Gino Borgna, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Cerveteri, che in occasione della celebrazione dei Cento Anni dalla fine del primo conflitto mondiale aveva voluto omaggiare i caduti della città di Cerveteri.