STADIO, SANTORI (FDI) “OPPORTUNITA’ IRRIPETIBILE PER RILANCIO DI ROMA”

0
1295

Il dibattito sullo stadio dell’AS Roma a Tor Di Valle è diventato ormai centrale nella nostra città, non solo per motivi strettamente sportivi, ma perché una grande opera di tale portata rappresenta un’occasione di confronto sul futuro urbanistico e sulla visione generale della nostra Capitale. Chi guida il Campidoglio deve dimostrare di avere un’idea ben definita anche su questo progetto ambizioso e in grado di rilanciare l’economia e l’immagine di Roma in Europa e nel Mondo. Il sindaco Raggi la smetta di giocare a nascondino con i romani, la tifoseria e soprattutto con investitori internazionali che ragionano secondo criteri di business, non di clickbaiting o blog, e se ne è capace trovi una linea in grado di soddisfare le esigenze dei residenti e il rispetto del territorio, evitando speculazioni ma assicurando uno dei più importanti interventi urbanistici degli ultimi anni. Di capitali privati per la riqualificazione del territorio non ce ne sono molti in giro, per questo bisogna assolutamente sfruttare simili e irripetibili opportunità. Tenendo presente, inoltre, che dall’assessore Berdini e dal M5S fino ad oggi sono venute solo offese nei confronti dei tifosi invece di progetti urbanistici o di rigenerazione urbana in grado di rilanciare la Capitale. Dalla Regione, poi, Zingaretti faccia il suo dovere e inchiodi senza tentennamenti la Raggi alle sue responsabilità in sede di conferenza dei servizi. Basta al gioco delle tre carte. Roma ha l’opportunità di mettersi allo stesso livello delle maggiori metropoli europee, tornando a essere luogo in cui poter investire, fare impresa e creare occupazione. Un circolo virtuoso da cui non possiamo permetterci di restare fuori”.

E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia