Presidente Paris, convochi una conferenza stampa sui torti ricevuti dal Ladispoli

0
821
Il goal del 2-2 annullato al Ladispoli. Come si vede, non esiste il fuorigioco

Notando con piacere che finalmente anche altri mass media si sono svegliati e stanno dedicando adeguata attenzione alle vicende del Ladispoli calcio, da queste pagine rivolgiamo un suggerimento ai dirigenti rossoblu.Un consiglio che parte dopo aver assistito a 22 giornate di campionato di Serie D nelle quali il Ladispoli ha subito torti arbitrali evidenti, si è visto scippare almeno 4 punti da decisioni assurde, ha collezionato 16 calci di rigore contro. Numeri impressionanti che confermano come sia arrivato il momento di alzare la voce e chiedere direzioni di gara eque. E soltanto alzando un polverone sui mass media si riesce a destare adeguata attenzione prima che sia troppo tardi ed il Ladispoli sia fatto retrocedere a colpi di ingiustizie arbitrali. Suggeriamo al presidente Paris di convocare rapidamente una conferenza stampa, parlare forte e chiaro ai giornalisti affinchè Lega Dilettanti intenda. Quello accaduto ieri a Lanusei in campo e fuori è stata la dimostrazione che la remissività non paga, col profilo basso si retrocede. Domenica arriva lo scontro diretto col Calcio Flaminia, saranno in palio punti pesanti, è il momento di ricordare a tutti che il Ladispoli pretende arbitraggi regolari e non lo scempio di ieri in Sardegna. Ci pensi presidente Paris, indugiare ancora potrebbe essere fatale. Sono mesi che L’Ortica batte su questo tasto, ora il tempo sta per scadere.