“La vita ti offre sempre un’occasione”

0
691

Ha spopolato col tour teatrale estivo, è uno dei comici più ambiti dai registi, Biagio Izzo ci spiega perchè attore si nasce e non si diventadi Fabio Picchioni

E’ un artista che conosce la gavetta. Ha iniziato ad apparire sulle emittenti televisive locali di Napoli, brillando anche per la produzione di musicassette con brani comico demenziali. E siccome tutto fa brodo all’inizio della carriera, non disdegnava di esibirsi durante le cerimonie nuziali di molte coppie napoletane, spesso presenziando in più matrimoni durante la stessa giornata. Da allora la carriera è decollata, ora Biagio Izzo è uno dei più apprezzati e versatili attori comici nostrani, ha partecipato a molti film di Natale con i più importanti interpreti della commedia italiana. E quando hai 40 film alle spalle, svariate partecipazioni a fiction e show televisivi e tanto teatro, sei diventato un beniamino del pubblico. Lo abbiamo incontrato poco tempo fa al castello di Santa Severa in occasione del suo acclamato spettacolo “E’ tutto un recito” quando per oltre due ore ha divertito il pubblico con battute, gag e racconti tratti dal suo vasto repertorio.

Come è andato il tour estivo?

“Nonostante due mesi terribili per il caldo – dice Biagio Izzo – il tour è andato benissimo. Sono tornato al castello di Santa Severa dopo 8 anni, all’epoca proposi lo show “Guardami Guardami”. E stata una bella serata, ringrazio il pubblico per il grande calore. Erano più bollenti loro della temperatura torrida”.

Dove ti vedi meglio, a teatro, al cinema o in televisione?

“Il teatro è il mio mestiere, amo ovviamente cinema e televisione, ma sul palcoscenico sono me stesso. Non so da dove nasca questo amore per il teatro, ma mi piace moltissimo, mi diverto a stare a contatto con il pubblico. Inoltre, amo il teatro perché mi permette di portare le mie idee sul palcoscenico”.

Come si fa a diventare Biagio Izzo?

“Emergere è sempre difficile, devi essere sia bravo che fortunato. Non conta il mezzo per farsi notare, la vita ti concede sempre una occasione, poi tocca a te dimostrare di meritarla. Ai giovani che volessero intraprendere questo mestiere dico di perseverare ma di essere anche onesti con loro stessi. Se capisci che non ha la passione giusta o il talento per non essere uno dei tanti, meglio cambiare lavoro”.

Cosa significa Napoli per Biagio Izzo?

Napoli è tutto.. E’ la città più bella del mondo. A Napoli c’è il sole anche quando piobve. Sono nato a Napoli e cresciuto nella zona vesuviana, tra Ercolano e Portici. Napoli è la mia vita, è tutto per me”.