Incontro culturale alla Ladispoli I

0
192

Emozionante incontro con gli studenti dell Università di Arte Cinema e Teatro “I. L  Caragiale” di Bucarest e i ragazzi dell IC Ladispoli 1.

“Nel pomeriggio dalle ore 14 alle 16 nei locali del Plesso G.Falcone , 11 giovani dottorandi accompagnati dalla prof.ssa Angela Nicoara , docente del corso LCCR da ormai 16 anni nel territorio di Ladispoli , dalla  prof.ssa Luminita Gugianu  e da Raluca Eclemea rappresentante dell’Ambasciata di Romania , hanno condotto 4 laboratori sulle emozioni e  sul linguaggio corporeo con gli alunni delle classi 4B, 4E e 5B e con il gruppo del corso pomeridiano.

Si tratta di un programma pilota dell’ università con l’obiettivo di avvicinare i bambini alla lingua e cultura romena attraverso i giochi teatrali, arte drammatica, giochi sulle emozioni, realtà augmentativa, proiezioni film 3D.

Finalmente la scuola torna ad aprirsi alle esperienze educative e didattiche nazionali ed internazionali nell’ottica della convivenza e della conoscenza della diversità linguistica e culturale. Dopo 2 anni di pandemia che ci ha visto chiusi tra le mura scolatiche e con la didattica a distanza,non potevamo ricominciare con una tematica migliore, l’inclusione e le emozioni, che giocano un ruolo fondamentale nel rilancio della vita sociale  e della nostra attività didattica.

Tra giochi di animazione e interattivi, video in 3D, giochi di ruolo e giochi di memoria, teatro delle marionette  e  interazioni in lingua romena, tradotti in modo simultaneo dagli alunni,le due ore sono volate con  le performance degli studenti apprezzati per la simpatia e l’ allegria trasmessa. Ci auguriamo che a questo primo evento ne seguiranno altri all”insegna dello scambio interculturale e dell’educazione alla convivenza civile e sociale.

Ringraziamo la preside Giovannina Corvaia per la possibilità data alle classi e e agli studenti di realizzare questa meravigliosa esperienza  di confronto e di crescita personale e sociale che la scuola di  Ladispoli 1, era abituata a vivere nel passato.

Si ringrazia l’ambasciata della Romania e la prof. A.Nicoara che da sempre si è impegnata nella scuola e nel territorio senza mai tralasciare l’obiettivo della trasmissione della cultura e dell’inclusione, e per la presenza, don Isidor sacerdote della comunita”.

La docente F.S.

D.ssa Nicoletta Iacomelli