Il manager Alessio Sundas interviene nella trattativa per la cessione delle quote della Sampdoria

0
126

Il manager Alessio Sundas entra in modo deciso nella trattativa per la cessione della Sampdoria. Dopo l’incontro tra i dirigenti del club blucerchiato e la York Capital, concluso con un nulla di fatto,  l’agente Sundas, titolare della Sport Man ha contattato la Sampdoria a mezzo PEC, comunicando di  essere disponibile ad una collaborazione sia per trovare sponsor tramite la sua agenzia, sia a contattare per  prendere accordi con un gruppo di imprenditori pronti ad acquistare quote della società.

“Leggo in questi giorni – spiega Sundas –   che sono interessati alla Sampdoria un fondo americano, uno del Qatar e una cordata di imprenditori non meglio definiti. Mi dispiacerebbe sinceramente vedere un’altra società italiana in mano a dei fondi, così si perde il gusto dello sport a vantaggio di  pochi che pensano solo a fatturare e speculare su ogni progetto. Così ci perdono i tifosi che vedrebbero ceduti i propri beniamini e soprattutto la nazionale Italiana che non vedrà l’investimento sui giovani e quindi quel ricambio generazionale che necessità per tornare grande. A fronte di tutto ciò, ho contattato nuovamente la Sampdoria proponendomi sia per la ricerca sponsor tramite la Sport Man, agenzia leader nel selezionare i brand più adatti ai club, sia come intermediario per  trovare un gruppo di imprenditori italiani pronti a fare un’offerta per l’acquisto dei blucerchiato”.

Non è la prima volta che il manager Sundas prende contatti con la società ligure.

“Ho già contattato il 28 novembre del 2018 la Sampdoria  per un possibile trattativa per la cessione del club a imprenditori di  Dubai ma non ho ricevuto alcuna risposta. Ora si legge che Ferrero vuole  150 milioni e ne vengono offerti molto meno di 100. Ebbene, ora mi  ripropongo a collaborare con la Samp sperando di ricevere questa volta una risposta positiva”.

Nei prossimi giorni l’agente Sundas andrà a Genova per un colloquio con i massimi dirigenti della Sampdoria per vedere se ci sono i presupposti per lavorare.  Ma non è tutto, il manager toscano risponde a chi vuole acquistare il Parma e la Fiorentina.

“Ricordo a tutti che sono stato io e la Sport Man  a proporre per primi una seria trattativa per l’acquisto sia dei Ducali che della Fiorentina, club che tra l’altro entrambi  ho anche salvato in passato, e pertanto chiedo di essere interpellato per eventuali sondaggi in tal senso”.