Consigli di lettura

0
476
In libreria

Ritratti di morte di Pierluigi Porazzi

Il caso dell’omicidio di Monica, una giovane pittrice, è stato archiviato da anni senza un colpevole. Ma ora emergono nuovi elementi e l’ispettrice Alba Leone decide di tornare a indagare. La sorella ha infatti scoperto, nei quadri di Monica, delle immagini nascoste, anamorfiche, che si riescono a vedere soltanto guardando i dipinti da una certa angolazione. Sembrano indizi da decifrare, che potrebbero condurre alla scoperta dell’assassino. Ogni quadro è la tessera di un mosaico da ricostruire, che potrebbe finalmente rivelare il colpevole. Per trovare la verità, Alba chiede aiuto all’ex poliziotto incaricato, all’epoca, dell’indagine: Alex Nero, che nel frattempo si sta occupando di un assassinio appena commesso. Anche in questo caso è stata uccisa una ragazza, una studentessa universitaria. Ed è proprio il possibile sospettato, un professore che frequentava la ragazza e che l’ha trovata morta nel suo appartamento, a ingaggiarlo, sostenendo di essere innocente. Le due strade si incroceranno, così come le due indagini, per spingere i protagonisti in un gioco di specchi e indizi rimasti per anni sotto gli occhi di tutti senza essere notati.

Perché per trovare la verità, a volte, bisogna saperla guardare dalla giusta prospettiva.

di Roberto Frazzetta