Cantiere abbandonato in pieno centro di Ladispoli?

0
750
Il cantiere di via Palermo dove da giorni sono stati interrotti i lavori (foto di Felicia Caggianelli)

Il nostro giornale, a seguito delle molte segnalazioni di lettori residenti nel segmento di via Palermo compreso tra via Venezia e viale Italia, ovvero nel pieno centro di Ladispoli, rilancia questa notizia. Chiedendo alle autorità competenti di indagare. La storia nacque a dicembre dello scorso anno quando fu aperto un cantiere in via Palermo per trasformare un antico villino, disabitato da anni, in una palazzina di due piani. I lavori suscitarono da subito le proteste dei residenti, essendo sovente effettuati in modo rumoroso anche in orari in cui la gente avrebbe diritto a riposare. Delle lamentele fu interessata anche l’amministrazione comunale che sembra avvia effettuato dei controlli per indurre i responsabili del cantiere a non esagerare con il chiasso. Da alcune settimane sul cantiere è sceso il silenzio totale. Di operai, muratori e carpentieri manco l’ombra, l’intera area sembra essere stata abbandonata in fretta e furia. Sono anche scomparsa le transenne che erano stata installate per impedire la sosta dei veicoli davanti all’ingresso del cantiere. Aldilà delle ragioni che possono aver indotto la sospensione dei lavori edili in quella che resta un’area privata, i residenti di via Palermo ora sono preoccupati per un’altra ragione che riguarda da vicino la sicurezza e la sanità pubblica. Da quando il cantiere ha fermato i lavori sono stati notati alcuni vagabondi, barboni ed ubriaconi aggirarsi davanti all’ingresso, nottetempo qualcuno avrebbe anche scavalcato per andare a bivaccare ed dormire nello scheletro dell’edificio. Senza contare che alcuni incivili hanno già iniziato a lanciare rifiuti all’interno del cantiere, approfittando del deserto totale.

Gli abitanti di via Palermo e zone limitrofe al corso principale di Ladispoli chiedono al comune di intervenire rapidamente prima che il cantiere diventi un rifugio per gente poco raccomandabile. O mèta preferita degli sozzoni per lanciare sacchetti di spazzatura.

Le transenne ora rimosse in via Palermo davanti al cantiere dove incivili lasciavano rifiuti