Arresti dei carabinieri a Cerveteri e Ladispoli

0
1163

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno individuato e arrestato 2 persone gravate da misure detentive.

Nello specifico i Carabinieri della Stazione di Civitavecchia Principale hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma a carico di T.F., 51enne, e C.E., 34enne, entrambi del luogo gravati da pendenze penali, dovendo espiare rispettivamente la pena di 4 anni e 6 mesi e di 3 anni e 11 mesi di reclusione per i reati di rapina e violenza sessuale in concorso.

I due individui al termine degli accertamenti sono stati associati presso la Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno individuato e arrestato una persona gravate da misura detentiva.

Nello specifico i Carabinieri della Stazione di Ladispoli, a conclusione di mirata attività investigativa, hanno arrestato B.D., 32 enne romeno, in Italia senza fissa dimora,  gravato da pendenze penali, poiché responsabile del reato di rapina.

In particolare i Carabinieri hanno accertato che lo stesso si era reso responsabile del reato di rapina commesso alcuni mesi fa nei confronti di un suo connazionale e l’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia, pienamente concordante con l’attività investigativa dei Carabinieri, ha emesso l’odierno Ordine di Custodia Cautelare in Carcere a carico di B.D..

L’arrestato al termine degli accertamenti è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Prosegue il piano straordinario di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia.

Nell’ambito delle attività di pattugliamento predisposte, i Carabinieri della Stazione di Cerveteri, in un’operazione congiunta con i Carabinieri della Stazione di Ladispoli, hanno arrestato D.C.M., 30enne romano domiciliato a Cerveteri, e S.R., 37enne serbo, abitante a Cerveteri, entrambi con precedenti, poiché responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri hanno proceduto al controllo dei due individui, notati in diverse occasioni in atteggiamenti sospetti, e hanno voluto estendere gli accertamenti eseguendo la perquisizione presso il domicilio degli stessi. L’esito della perquisizione presso l’abitazione del primo  è stata positiva e i militari hanno rinvenuto 100 grammi di cocaina, di cui parte già suddivisa in dosi, e il materiale per il confezionamento. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e per i due individui la serata si è conclusa presso la Casa Circondariale di Civitavecchia, dove sono stati accompagnati in stato di arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia.