TORNA IL BONUS SPESA

0
303
bonus spesa

É stato stanziato un nuovo fondo da 400 milioni di euro da destinare ai Comuni per i bonus spesa. Il provvedimento è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale e finalmente gli aventi diritto possono presentare al Municipio di residenza la richiesta.
Saranno le singole amministrazioni comunali a definire i requisiti ed i criteri per assegnare i bonus spesa e gli aventi diritto. La decisione sarà presa basandosi sull’ordinanza n. 658 della Protezione Civile. Per conoscere, quindi, i dettagli specifici è necessario fare riferimento al proprio Comune di residenza. Ogni singola amministrazione comunale dovrebbe provvedere a mettere a disposizione un modulo di autocertificazione, attraverso il quale sarà possibile richiedere il bonus spesa: in questo modulo sarà possibile comunicare la composizione del proprio nucleo familiare ed indicare se si stanno ricevendo delle altre forme di sostegno.

Il bonus spesa è un contributo che può variare da un minimo di 300 euro ad un massimo di 500 euro. A determinare se una singola famiglia abbia il minimo o il massimo dell’importo è la composizione della stessa. Nel caso in cui nella famiglia ci sia una sola persona o due l’importo dovrebbe essere pari a 300 euro. L’importo dovrebbe arrivare a 500 euro per quei nuclei familiari composti da più di cinque persone. 400 euro dovrebbero arrivare alle famiglie composte da tre o quattro individui.