VIA DALL’EUROPA, PARTIRE DA SOLI COME UNICA SOLUZIONE

0
712
risorse

MEGLIO ESAGERATI CHE SCEMI. 

Se l’Europa non mette in campo denaro, illimitatamente, allora tanto vale che l‘Italia esca dall’Eurozona e riparta, sola. Partendo da zero, stampando la propria moneta per uscire  dalla crisi attuale. Questa un’ipotesi che il Governo dovrebbe prendere in considerazione. Ha la responsabilità delle sorti di tutti gli italiani, verso i quali ha il dovere di dare una soluzione: soldi alle famiglie e ai piccoli imprenditori. La crisi sociale è già scoppiata, aspettano che si scenda nelle piazze? Manca solo questo. E manca poco. L’Europa non sembra avere voglia di tirare fuori i soldi, è il momento di salutare e tornare a stampare la nostra moneta. Più di 2 milioni di persone in Italia sono costrette a chiedere aiuto per mangiare, e tante famiglie stanno dando fondo ai risparmi privati, che non sono infiniti. 

Siamo europei o italiani? Oggi è necessario pensare a noi, l’Europa non intende aiutare e questo è un fatto con cui fare i conti e prendere subito le distanze. Lo spiega bene Pierluigi Paragone, che in diretta Facebook illustra la situazione. Qui è possibile ascoltare l’intero discorso del giornalista e politico italiano.

Le settimane passano, solo burocrazia, decreti, chiacchiere, i soldi dovevano stare già nelle tasche degli italiani, solo questo poteva far dire “Bravo Governo, grazie Conte“.

Basta sfornare decreti, tirate fuori i soldi. Andate in Europa e pretendere i fondi oppure salutate!