Santa Marinella: mercato rionale, antenne 5g, arenile

0
207
antenne 5g

“L’amministrazione approfitta dell’emergenza per sistemare le sue priorità e dimentica le necessità primarie dei cittadini”.

Riceviamo e pubblichamo

È da più di un mese che nonostante le numerosissime richieste di chiarimenti e proposte inviate al Sindaco e alla sua giunta, non si ottiene alcuna risposta. Su temi centrali come il mercato rionale, il 5G (spuntano antenne ovunque), il futuro della accessibilità alle spiagge libere, la rimozione di insulse ordinanze come quelle dell’obbligo dei guanti e dei nastri rossi sui giochi dei bambini nei parchi, il nulla. Il Project Sindaco e la sua giunta silente, se spezzano il silenzio lo fanno solo con videocomunicati in stile Telekabul e contraddittorie dichiarazioni alla stampa come quelle tra consigliere D’Emilio che afferma testualmente “C’è molta tensione [nella maggioranza] perché a pochissimi giorni dall’apertura delle spiagge ancora attendiamo le linee esplicative che dovrebbero arrivare domani”, mentre l’assessore Minghella spara titoloni sui giornali lasciando intendere che sussisteranno tratti di spiaggia libera ma non in quale modalità. Giochetti che conosciamo da tempo. I mercatali sono allo stremo e non è successo niente, sul 5G nessuna risposta, sulle spiagge libere notizie contraddittorie.
Continuano a credere di avere la verità in tasca, senza dare ascolto a nessuno. Forse non consapevoli che, qualora al mattino andando al mare, ci trovassimo di fronte spiagge libere già occupate da ombrelloni e lettini vuoti, salterebbero sicuramente tutte le precauzioni previste dai profeti della nuova normalità. Pelosa.

Il Direttivo del Centro Studi Aurhelio

Nella foto le nuove antenne che stanno comparendo a Santa Marinella