Ritrovato il corpo del sub disperso in mare

0
515

Ritrovato poco fa il corpo del sub romano disperso in mare da venerdì mattina sulla costa di Ladispoli. La corrente ha trasportato il cadavere del signor Alberto nel tratto di Torre Flavia dove si sono recati immediatamente la Guardia Costiera, i Vigili del fuoco e la Protezione civile Dolphin che hanno effettuato le ricerche in questi giorni. Le speranze di trovarlo ancora in vita erano nulle. Il pensionato, esperto di apnea, si era recato con la barca in zona Palo Laziale. Gli investigatori non escludono possa aver avuto un malore e che poi non sia più riuscito a tornare in superficie.

A segnalare il cadavere del settantenne due pescatori subacquei in immersione, a circa un miglio e mezzo al largo della località Torre Flavia del comune di Ladispoli. Il corpo dell’uomo giaceva supino su un fondale di circa 10 metri.

Con il coordinamento della Sala Operativa della Centro di soccorso marittimo di Civitavecchia, tre unità navali della Guardia Costiera, già impegnate nelle operazioni di ricerca dell’uomo con l’ausilio di un aereo ATR della Guardia Costiera, sono state fatte convergere nella zona di ritrovamento del corpo.