Accade al centro storico della mia città

0
194

Dalla rubrica camera con vista, lo sguardo di oggi.

«Che luogo magico è il centro storico della mia città, oltre per la bellezza si distingue per la personalizzazione delle regole. Come nel cuore di ogni centro abitato, anche qui il decoro urbano è particolarmente sentito e le buone maniere perseguite meticolosamente. Accade quindi che i rifiuti prodotti da alcune attività non possano sostare sul suolo pubblico in attesa che vengano ritirati negli orari stabiliti ma venga suggerito ai gestori di tenerli all’interno del locale sincronizzando l’esposizione degli stessi con l’orario del ritiro.
Si è disposti a molto per consentire una gradevole passeggiata tra i vicoli, ma l’insolita richiesta, che tra l’altro potrebbe differire dalle linee guida sanitarie, sembra giungere a civici alterni oppure a seconda della persona. Non si è ben capito il criterio, sono certi però i reclami che fioccano copiosi a chi nel chiudere la notte o per qualche giorno lascia i rifiuti in strada. Non capita ha chi, più fortunato, è dotato dei secchioni in prossimità del locale.
E così pure per i parcheggi, capita di lasciare l’auto qualche minuto per una commissione veloce in prossimità del luogo da raggiungere anche dove non è consentito, senza ovviamente recare disturbo al prossimo. Un abitudine che l’amministrazione non perdona, con controlli puntuali ( come normale che sia) nel rispetto delle regole. Anche in questo caso la fortuna bacia i belli».

La rubrica Camera con Vista è lo spazio dedicato ai cittadini che desiderano raccontare e raccontarsi. Invia il tuo sguardo curioso.