Museo del Saxofono, ritorna la musica dal vivo

0
120
sassofono

Le ConverSAXioni del Maestro Attilio Berni ripartono con il saluto di Enzo Avitabile e James Senese

Un pianoforte, i meravigliosi assoli dei rari e preziosi sassofoni del Maestro Attilio Berni. Si è svolto ieri, sabato 20 giugno, il primo dei due appuntamenti del Museo del Saxofono a Maccarese dal titolo ConverSAXioni, rassegna che ufficializza il ritorno alla musica dal vivo nel Museo dopo le limitazioni imposte dal DPCM in materia di contenimento del COVID-19.

Prima dell’esibizione musicale, la visita guidata tra i sassofoni, a cui ha preso parte un pubblico ben ordinato: racconti, aneddoti ed incredibili strumenti, che hanno unito storia ed emozione, narrando le metamorfosi del meraviglioso strumento ideato da Adolphe Sax. Poi spazio alla musica live, quella musica che tanto è mancata al pubblico del Museo: accompagnato al pianoforte dal Maestro Alessandro Crispolti, il Maestro Berni ha tirato fuori da un vero e proprio “baule magico”, alcuni dei suoi preziosissimi, rari e curiosi saxofoni, passando dai brani di Duke Ellington a Gerry Mulligan fino ad uno straordinario medley dedicato a Nino Rota, compositore di tante colonne sonore dei film di Federico Fellini, di cui proprio quest’anno ricorrono i 100anni dalla nascita.

Scroscianti gli applausi, per un Maestro Berni che non ha nascosto un pizzico di emozione per questo tanto atteso ritorno, dando appuntamento al pubblico ai prossimi appuntamenti musicali che proseguiranno per tutto il mese di luglio al Museo del Saxofono.

sassofono

La serata di ieri è stata occasione per il Maestro Attilio Berni anche per contraccambiare il video-messaggio di saluto inviato da due musicisti straordinari come Enzo Avitabile e James Senese. Nei giorni scorsi infatti, i due sassofonisti, con grande generosità e sensibilità avevano fatto arrivare al Museo del Saxofono il loro personalissimo in bocca al lupo per la ripartenza degli spettacoli dal vivo.

“Per la nostra riapertura abbiamo ricevuto due regali straordinari da parte di due musicisti meravigliosi, persone pure, che amano la musica più di ogni altra cosa. Grazie all’interessamento di William Tosoni, nostro assiduo spettatore, che ha parlato loro del nostro Museo, con estrema disponibilità e sensibilità il Maestro Enzo Avitabile e il Maestro James Senese ci hanno inviato un loro personalissimo videomessaggio di auguri per questa ripartenza post emergenza COVID-19 – ha dichiarato il Maestro Attilio Berni – un motivo di orgoglio per noi che due artisti di tale calibro abbiano voluto dedicare un pensiero alla nostra realtà, che ogni giorno curiamo con amore e passione. Due musicisti straordinari, simbolo di un’epoca della musica che sogniamo, appena si ristabilirà la situazione a livello nazionale, magari di poter avere ospiti tra i nostri tantissimi e preziosi sassofoni”.

Una bella serata di musica dunque, una sorta di rimpatriata tra vecchi e nuovi amici, dove il pubblico, ha vissuto l’emozione di un ritorno a casa, in quella casa che in questi mesi in tanti purtroppo non hanno potuto visitare. Un ritorno ai concerti per il Museo del Saxofono che assume diversi ed importanti significati e che coincide con la Festa della Musica, che si celebra proprio oggi, domenica 21 giugno. Ma non solo. Cade in un momento difficile per il mondo dello spettacolo italiano, drammaticamente fermatosi durante tutto il periodo primaverile e che anche nel periodo estivo vedrà non pochi rallentamenti, in particolar modo con l’annullamento ed il rinvio al prossimo anno dei concerti dei grandi big della musica italiana. Che sia l’auspicio per una nuova era musicale, per una rinascita di un settore che ogni giorno, regala emozioni uniche, che ci unisce, che ci fa sognare e vivere una vita davvero meravigliosa.