Jova a chi?

0
253
Jovanotti. beach

É tornato il Jova beach party

É partito il 2 luglio da Lignano Sabbiadoro, 12 tappe che promettono di essere una grande festa di luci e suoni per terminare il 10 settembre, è il Jova Beach Party l’evento più chiacchierato d’Italia. Un evento pesante dal punto di vista ambientale. Fa parlare di sé fin dal suo debutto, era il 2019 quando il cantante annullò la tappa di Ladispoli sotto la pressione degli ambientalisti per poi esibirsi una manciata di metri più avanti. Torna alla ribalta oggi per un filare di tamerici tagliato a Marina di Ravenna per far spazio ai due concerti dell’8 e 9 luglio. Lo striscione apparso in città recita «65 metri di tamerici abbattuti per Jovanotti, in periodo vietato (per nidificazione). Sindaco, l’ha autorizzato lei? Wwf, Fiab, ambientalisti dove siete?».

Il 23 e 24 luglio fa tappa a Marina di Cerveteri dove è in atto, senza esito per il momento, la protesta dei cittadini sensibili alle sorti dell’oasi protetta limitrofa alla location dove Jovanotti si esibirà, le critiche arrivano anche direttamente al cantante, contestato via social per il suo professarsi ambientalista ma che pur di fare i mega concerti sulle spiagge d’Italia è pronto a tutto. Senza considerare la nota rivolta all’amministrazione comunale rea di non condividere con gli utenti l’ammontare della spesa relativa alla rimozione della valanga di rifiuti che produrranno le due serate. Secondo la neo sindaca Gubetti, sono attese 50mila persone e lungomare dei Navigatori Etruschi è pronto ad accoglierle, anzi aspettando il boom è stato allestito un maxi villaggio di intrattenimento, aree food e un luna park fatto di giochi e giostre. É utile sapere che nei giorni del concerto verranno poste delle limitazioni e totali inibizioni al traffico veicolare in tutta la zona urbana di Campo di Mare e consentito l’accesso con auto e moto esclusivamente ai residenti, ai proprietari di immobili e ai titolari di attività commerciali e/o produttive nella frazione di Campo di Mare per il solo raggiungimento delle aree parcheggio, il permesso potrà essere ritirato fino a venerdì 22 luglio 2022 presso gli Uffici della Polizia Locale siti a Cerveteri, in via Friuli 7 dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.00 e il martedì e il giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30.