TAR LAZIO 2020, PRESENTE IL BRACCIANESE DOTT. DANIELE PROFILI

0
781
Tar lazio

INAUGURAZIONE DELL’ANNO GIUDIZIARIO DEL TAR LAZIO 2020, LA PRESENZA DEL MAGISTRATO RASSICURA E RENDE ORGOGLIOSA L’INTERA COMUNITÁ DI BRACCIANO.

Presente, per la prima volta, alla significativa cerimonia di apertura dell’Anno Giudiziario del Tar Lazio, il Dott. Daniele Profili in qualità di Magistrato del suddetto Tar, in rappresentanza dei cittadini di Bracciano, Cerveteri, Ladispoli e delle altre realtà locali nel dettaglio e, nazionali in senso ampio, nell’ambito della Giustizia Amministrativa.

L’incontro si è svolto a Roma, il 21 febbraio 2020, alla presenza del Presidente del Tar Lazio Antonino Savo Amodio e di numerose Autorità civili, militari e religiose. La peculiarità del Tar del Lazio, giudice amministrativo di primo grado che condensa in sé le competenze di Tar regionale, per la Regione Lazio, e di Tar centrale, in quanto decide sugli atti dei Ministri e del Governo, degli organi a rilevanza costituzionale, come il Consiglio Superiore della Magistratura (CSM), delle Autorità indipendenti, lo rende un unicum nel panorama della giustizia amministrativa in Europa; per l’importanza e la delicatezza del contenzioso che gli è riservato.

Nella sua relazione, su cui è stato incentrato l’evento, il Presidente Amodio si è soffermato proprio sull’ampliamento delle attività del Tar nei confronti dei diritti di utenti e consumatori, ricordando le sentenze emesse dal tribunale amministrativo in tema di pratiche commerciali scorrette, prevenzione e tutela della salute dell’uomo e dell’ambiente, legittimazione delle associazioni ambientaliste a impugnare atti che ledono il territorio e tanto ancora.

magistratoIl Dott. Daniele Profili di origini civitoniche, classe 1980, coniugato e con un figlio, il piccolo Edoardo, laureato in Scienze Strategiche e Giurisprudenza, da anni è consolidato nel nostro territorio, appassionato della cultura etrusca, delle dolci colline intorno alla città di Cerveteri, del Mar Tirreno che bagna Ladispoli, Santa Marinella e Civitavecchia, del lago di Bracciano, e di tutto ciò che lo rende, nonostante le sue criticità, un luogo ricco di iniziative positive e di stimoli culturali e non solo. Il Dott. Profili, sicuramente emozionato, si è detto pronto a ricoprire questo nuovo prestigioso incarico, lasciando da Alto Ufficiale la Caserma Montefinale di Bracciano, ed a garantire un contributo costruttivo e significativo, attraverso la piena ed  effettiva  tutela dei cittadini, a lui tanto cara, con spirito di orgoglio ed abnegazione, consapevole che ogni provvedimento da Lui emesso ha un sicuro impatto sistemico, tanto sull’apparato amministrativo quanto sulle parti private e pertanto deve caratterizzarsi per la qualità oltre che per la tempestività.

In questa ottica, ancora una volta, la nostra realtà locale si distingue positivamente, come già fatto per la scuola, la sanità ed altri comparti, stavolta nell’ambito del panorama Giudiziario Amministrativo, in termini di lustro, attenzione, competenza ed impegno nei confronti dei propri cittadini, che si aspettano valide e “giuste” soluzioni. La legalità è un bene collettivo che si nutre della passione, dell’attenzione e dell’energia della Magistratura, cui è affidato tale potere. In tal senso, la presenza di un Magistrato, facente parte della nostra comunità, al TAR Lazio, assume un significato ed un valore del tutto particolare, rappresentando un momento di grande soddisfazione e di un piacevole naturale rinnovamento.