Sofia Miotto orgoglio dell’Academy

0
296
sofia miotto

Il dirigente Persi:“Splendida occasione. Ora occhi puntati sul campionato alle porte”

Sofia Miotto punta di diamante della prima squadra femminile dell’Academy Ladispoli. La giovane attaccante ha partecipato con successo al torneo Adidas 3vs3 portando in alto il nome dell’Academy del presidente Sabrina Fioravanti.

L’atleta di Testa di Lepre (Fiumicino), è stata selezionata tramite il College LIFE Italia che da anni ormai collabora con il dirigente ladispolano Vincenzo Persi. Lo stesso Persi è stato quindi contattato direttamente dall’Adidas che in occasione dell’apertura del nuovo store di via del Corso, ha organizzato questo torneo promozionale di calcetto sul Tevere nel cuore della Capitale. Le gare si sono svolte su un incredibile campo galleggiante, in una cornice da altissimi livelli.

Insieme a Sofia Miotto hanno partecipato altre tre “colleghe” dell’Academy: Sofia Giannoni, Luana Fernandez ed Eleonora Giusti. Il torneo si è svolto il 29, 30 e 1 ottobre. Ogni squadra era composta da due uomini e una donna. 18 squadre in tutto, 10 minuti a partita, se ne svolte tre al giorno. Insomma un gran bel torneo, importante e che ha dato modo alla società ladispolana anche di prendere contatti con i manager dell’Adidas e chissà, da cosa nasce cosa…Alla fine la squadra “grigia”, appunto quella di Sofia Miotto, ha vinto il torneo; la squadra di Sofia Giannoni invece è arrivata in semifinale.

All’evento hanno partecipato anche calciatori della Roma, il cantante Sangiovanni e altri nomi importanti del panorama musicale nazionale. Soddisfatto da questa partecipazione il Dirigente del settore femminile dell’Academy Ladispoli, Vincenzo Persi: “E’ stata una bellissima occasione per le nostre ragazze. Una vetrina importante che non abbiamo sprecato. La collaborazione con il College LIFE Italia continua a portare i suoi frutti, siamo convinti che sia la strada giusta. – prosegue Persi – Adesso occhi puntati sul campionato ormai alle porte, dovrebbe iniziare il 23 ottobre. La squadra è pronta. Abbiamo soltanto avuto un problema con il nostro portiere titolare, l’americana Kelly Lion, che per un infortunio alla testa sarà sostituita inizialmente da Chiara Conti, appena 15enne. Siamo capitati in un girone di ferro, la maggior parte delle squadre punta alla serie C, non sarà facile. Ma ce la metteremo tutta, come sempre”.