Si suicida e rischia di far saltare una palazzina a Ladispoli

0
589

Ci sarebbe il disperato gesto di un anziano dietro l’incendio scoppiato poco fa in un appartamento di via Livorno a Ladispoli. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, all’ora di pranzo i vigili del fuoco del Comando di Roma sono intervenuti nel  per un incendio in un appartamento al terzo piano di un edificio di tre piani.

I pompieri sono riusciti a domare le fiamme, spegnendo il gas che l’anziano avrebbe lasciato acceso per suicidarsi. Senza l’intervento dei vigili del fuoco l’intero edificio poteva saltare in aria. Ancora da chiarire ufficialmente se il 74enne sia rimasto ucciso dalle esalazioni di fumo. Indagano i carabinieri di Ladispoli.