Salvamamme: taglio del nastro del Free Temporary Shop per 1000 famiglie

0
131

Per 15 giorni la sede dell’associazione ospiterà il mercato solidale gratuito all’insegna della solidarietà.

Roma, 2 novembre 2022 – ”Una crisi nella crisi che morde le famiglie in modo duro e imprevisto. Continua il nostro incessante lavoro affinché ci sia un appiglio per non affogare nel rispetto del decoro e della dignità“- lo ha detto la Presidente di Salvamamme, Grazia Passeri, al taglio del nastro del secondo appuntamento annuale del Free Temporary Shop a sostegno di 1.000 famiglie di ogni nazionalità colpite dalla crisi pandemica e dal rincaro energetico.

Per 15 giorni la sede dell’associazione Salvamamme (via Giacomo Raffaelli snc), generosamente offerta in comodato d’uso dalla Croce Rossa Italiana, ospiterà il mercato solidale gratuito “di energia e di orgoglio” per rispondere alla sempre più crescente richiesta di aiuto che arriva dagli italiani in difficoltà, per non dimenticare le famiglie profughe di ogni guerra, che, colpite dalla crisi, rischiano di avere delle ricadute, non solo economiche, ma anche psicologiche.

Un’iniziativa che rappresenta un’energia positiva e una mano tesa in un mondo di disperazione resa possibile grazie agli operatori, ai volontari, e agli amici dell’Associazione che, senza alcun finanziamento pubblico e con un enorme sforzo logistico, sono al servizio delle famiglie che potranno scegliere tra vestiario per tutti i componenti (inclusi cappotti), scarpeprodotti per igienemateriale scolastico e anche un kit igiene anticovid.

Stiamo attraversando un periodo storico difficile, in cui molte famiglie sono in difficoltà e affrontano le giornate con grande preoccupazione – ha spiegato Massimo Maurotto, Responsabile del settore “Rugby” dei Gruppi sportivi Fiamme Oro, che sottolinea– “le Fiamme Oro Rugby, da tempo al fianco del Salvamamme nei progetti sociali, sono presenti al free temporary shop a favore delle famiglie in difficoltà economica, in linea con la mission della Polizia di Stato “Esserci sempre” e sposando una volta di più, anche nella vita di tutti i giorni, il concetto di “sostegno”, uno dei pilastri portanti del nostro sport”. Al taglio del nastro erano presenti Giulia Fainella, Assessore alle Politiche Sociali Municipio XI, Claudio Gaudiello Massimiliano Bizzozero, rispettivamente direttore sportivo e referente delle attività sociali Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato.

Nel ringraziare la CBRE che ha concretamente sostenuto l’iniziativa l’associazione ha nuovamente espresso l’esigenza di poter usufruire di un grande magazzino con un piazzale per servire ed accogliere le sempre più numerose persone in difficoltà. Per ulteriori informazioni sarà possibile contattare l’Associazione al numero 0635403823 o all’indirizzo email diritticivili.2000@tiscali.it