RIENTRO A SCUOLA PER 5,6 MILIONI DI ALUNNI

0
81
rientro a scuola

Da domani lezioni in presenza: il 66% degli 8,5 milioni di alunni iscritti nelle scuole statali e paritarie.

Le regioni più interessate sono la Lombardia con 785.910 (e 615.903 in DAD), il Lazio con 687.592 (e 133.737 in DAD), il Veneto con 573.694 (e 106.402 in DAD), la Campania con 484.731 (e 460.262 in DAD) e l’Emilia Romagna con 335.580 alunni (e 284.843 in DAD).

Con la quasi totalità degli alunni in presenza (82-83%) le Isole: la Sicilia con 614.891 e la Sardegna con 170.004. Complessivamente vi saranno 5,6 milioni (65,5%) di alunni in presenza a scuola e 2,9 milioni (34,5%) in DAD, con la consueta alternanza del 50% per gli studenti delle superiori nelle regioni in cui è consentito. “Oltre l’80% del personale scolastico è stato vaccinato”. Ad affermarlo è il presidente dell’Associazione Nazionale dei Presidi, Antonello Giannelli, durante un’intervista a SkyTg24. Dunque il rientroa a scuola è sicuro?
E i vaccinati sono contagiosi oppure no? Una risposta certa sembra non esserci. Le notizie contrastanti dell’ultima settimana non aiutano la popolazione: “Immuni ma contagiosi” secondo la comunità scientifica internazionale. Per questo motivo dovrebbero osservare ancora a lungo le regole anti-Covid: dalla protezione di naso e bocca fino al distanziamento.
“I vaccinati non solo non si ammalano, ma non trasmettono nemmeno l’infezione da Covid”, così rivelano dati empirici raccolti sul campo dai Centers for Disease Control and Prevention, l’agenzia federale sanitaria degli Stati Uniti, diffusi in uno studio che mostra che le persone vaccinate non trasmettono la malattia. Ma sempre sui vaccini l’Istituto Superiore di Sanità si dà la zappa sui piedi con Silvio Brusaferro che alla domanda ‘se dopo essere stato vaccinato anche con due dosi si può tornare in tutto o in parte a una vita normale’, risponde categorico: “No” spiegando che “una persona vaccinata con una o due dosi deve continuare a osservare tutte le misure di prevenzione quali il distanziamento fisico, l’uso delle mascherine e l’igiene delle mani”. ( nelle faq sul vaccino).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here