La Pro Loco di Marina di Cerveteri premia le eccellenze del territorio

0
95

La Pro Loco di Marina di Cerveteri
premia le eccellenze del territorio

Sabato 4 agosto a Marina di Cerveteri si è tenuta la 14a edizione del “Premio Impegno”, evento organizzato dalla Pro Loco, sapientemente gestito e condotto da Maria Beatrice Cantieri, socia proloco e presidente di Scuolambiente, ideatrice di importanti progetti di socializzazione ed educazione per le scuole. A fare gli onori di casa il Presidente della Pro Loco di Marina di Cerveteri Cristiano Cimarelli ed il Vice Presidente Piero Giacomini.

Il Premio Impegno ha come finalità l’attribuzione di un pubblico riconoscimento a quelle persone che con la loro operosità si distinguono nell’arte, cultura, volontariato ed associazionismo.

La prima targa è stata assegnata a Franca, la vedova di Claudio Pirolli, del quale ne ha tracciato un ricordo l’amico Giorgio Raviola. Claudio era un uomo di cultura, caratterizzato da un’ironia intelligente, gradevole, mai volgare, che lo rendeva ottimista, sempre disponibile verso tutti e con tanti interessi che coltivava con profitto, anche e soprattutto a beneficio della comunità.

A Roberto Giardina è andato il riconoscimento per il suo impegno nell’ambiente, in particolare per l’oasi naturalistica di Torre Flavia, al fine della valorizzazione della quale vorrebbe rendere fruibile un accesso strutturato ed organizzato dal lato Campo di Mare.

Premio ImpegnoPer la letteratura la riconoscenza è andata a Tunni Vianello, per il libro “Darei la vita per non morire”. Tunni, sorella del cantante Edoardo Vianello e cugina dell’indimenticato Raimondo, ha trascorso una vita impegnandosi in vari settori dell’arte, e solo di recente ha intrapreso l’attività di scrittrice, annunciando tra l’altro l’imminente uscita di un nuovo libro. Anna Perilli, assente per motivi famigliari, è stata premiata per il suo costante impegno nella solidarietà ed assistenza alle persone in seria difficoltà. Ha ritirato il premio il Vice Presidente dell’associazione.

Il riconoscimento per la musica è andato a Veronika Kjnazeva, mezzosoprano ed insegnante di pianoforte, presidente di un’associazione che ha come scopo primario la diffusione della musica e della tradizione canora nel nostro territorio. Carla Staffieri ha ricevuto premio e menzione per la sua poesia coinvolgente e toccante, che suscita emozioni.

Premio ImpegnoLa sua poesia è positivamente influenzata dall’attività di infermiera pediatrica, sempre a contatto con i bambini, situazione che le conferisce sensibilità ed umanità ispirandola nelle sue espressioni artistiche. Alla serata sono intervenuti: il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, che ha dedicato la sua presenza al ricordo di Claudio Pirolli, per lui amico e punto di riferimento; l’Assessore alle politiche Culturali e Sportive del Comune di Cerveteri, Federica Battafarano. Ad allietare la serata la musica e le canzoni di Tony e Sara.

Un personale ringraziamento va a Maria Beatrice Cantieri ed alla Pro Loco di Marina di Cerveteri che con il Premio Impegno hanno riconosciuto all’amico Claudio Pirolli quanto da lui fatto per Cerveteri, ed un grazie altrettanto sentito per aver chiamato me a tracciarne un breve profilo.

Giorgio Raviola

Da non perdere il prossimo appuntamento

Nei giorni 10-11-12 agosto nei verdi giardini di via Faleri a Marina di Cerveteri (Cerenova), torna la tradizionale Festa del Mare.

Un appuntamento della Proloco, dedicato alla valorizzazione del mare, dei siti turistici e culinari del nostro territorio. Per cornice, il mercatino ricco di prodotti tipici e particolarità etniche. Tre serate all’insegna del relax, tra le note musicali di brani degli anni 60, 70, 80 intervallati da gioiose musiche caraibiche.