PNPV:SCIOPERO GENERALE IL 26 MAGGIO

0
3666
donne
Giorgia Meloni

Il governo Meloni ha varato il PNPV ( piano nazionale prevenzione vaccinale ) che prevede la possibilità di obblighi vaccinali diffusi per alcune categorie di lavoratori.

La F.I.S.I. (Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali) ha indetto uno SCIOPERO GENERALE di tutti i settori pubblici e privati, di tutto il personale dipendente per l’intera giornata del 26.05.2023, mentre per il settore dei vigili del fuoco lo sciopero è dalle ore 9.00 alle ore 13.00 del 26. 05.2023.

Le motivazioni dello sciopero sono di seguito specificate:
–  Contro il PNPV (Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale) che prevede nuovi obblighi.
–  Per il reintegro di tutti i lavoratori radiati (sanitari) e per la restituzione degli stipendi non corrisposti ai lavoratori sospesi (sanitari – forze dell’ordine – personale scuola).
–  Per impedire che i docenti siano gradualmente e definitivamente sostituiti dall’intelligenza artificiale (AI) e dalla scuola 4.0.
–  Per bloccare l’invio di armi e impedire che la guerra in corso si espanda nel cuore dell’Europa.

Nella giornata del 26 maggio, ci saranno manifestazioni nei capoluoghi di regione davanti alle prefetture e le delegazioni saranno ricevute dal Prefetto per la redazione di un verbale da trasmettere alle autorità del governo centrale.

Ulteriori informazioni sul sito del sindacato FISI